TimGate
header.weather.state

Oggi 26 maggio 2022 - Aggiornato alle 04:00

 /    /    /  Harry, Meghan e i documentari di Netflix
Harry, Meghan e i documentari di Netflix

New York, Harry e Meghan lasciano l'hotel Carlyle per recarsi a Central Park- Credit: Dylan Travis/ABACA / IPA / Fotogramma

CELEBRITÀ28 gennaio 2022

Harry, Meghan e i documentari di Netflix

di Maria Verderio

Un anno e mezzo fa la collaborazione con i duchi di Sussex era stata annunciata dal colosso in pompa magna

Harry e Meghan, circa un anno e mezzo fa, hanno sottoscritto un contratto da 150 milioni di dollari col colosso dello streaming. Da allora, però, i duchi di Sussex non hanno ancora prodotto nulla e pare che Netflix li starebbe tenendo sotto pressione.

Un numero indefinito

Nel contratto si parlava dell’impegno a produrre un certo numero di serie tv e documentari: “Ci concentreremo sulla creazione di contenuti informativi, ma anche in grado di portare speranza”, avevano dichiarato i duchi.

Il mancato impegno

Secondo Express UK, Harry e Meghan non starebbero rispettando l’impegno preso e il colosso Tv sta aspettando con impazienza che qualcosa si muova. “Netflix sta mettendo i Sussex sotto pressione. Vuole che producano contenuti ma vuole anche la garanzia che quei contenuti avranno un vasto pubblico”.

Le spese dei duchi

Dopo aver rinunciato a essere membri della Royal family, i duchi di Sussex devono affrontare le spese da soli ed essere in grado di pagarle. Soltanto la loro villa di Montecito in California è costata 14,7 milioni di dollari e i duchi ne hanno pagati solo 5. Il resto è mutuo.