Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie Clicca Qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

menu
Oggi 27 maggio 2020 - Aggiornato alle 00:10
Live
  • 21:45 | Lega, si parte il 13 giugno, chiusura il 26 luglio poi la Coppa
  • 20:34 | Bundesliga, il Bayern passa a Dortmund ed ipoteca il titolo
  • 20:01 | Parmitano: "Non sapevo del virus da novembre"
  • 19:42 | Alessia Marcuzzi e il marito si sarebbero lasciati
  • 19:11 | "One World, One Prayer", il nuovo singolo dei Wailers è su TIMMUSIC
  • 18:53 | Andrea Bocelli ha avuto il coronavirus e ha donato il plasma iperimmune
  • 18:25 | Laura Pausini, il 29 maggio live speciale per beneficenza
  • 18:23 | Il nuovo epicentro del virus è l'America Latina
  • 18:20 | Usa, il ritorno in pubblico di Joe Biden
  • 18:03 | Toni Servillo vince il Nastro d'Argento alla carriera 2020
  • 17:59 | Economia: perché puntare su una ripresa green, parola di medico
  • 17:52 | MotoGP20 è ora disponibile anche su TIMGames
  • 17:42 | Nole Djokovic presenta il suo torneo, l’Adria Tour
  • 17:22 | Lippi: 'A porte chiuse unico modo per riprendere campionato'
  • 17:13 | Le 10 app gratuite più scaricate al mondo durante la pandemia
  • 17:11 | Sibilia: 'Ottimisti su ripartenza serie A'
  • 17:03 | Chi era Jimmy Cobb, leggendario batterista jazz morto a 91 anni
  • 17:01 | Al via la produzione di mascherine nelle carceri
  • 16:00 | La storia di Perfection, calciatore morto di infarto a 21 anni
  • 15:54 | Champions League, quarti in gara secca e Final Four a Istanbul
Il sogno premonitore di Lady Diana Carlo d’Inghilterra e Lady Diana all’arrivo al Goldsmith’s hall a Londra - Credit: PA / IPA / Fotogramma
GOSSIP E CELEBRITÀ 18 maggio 2020

Il sogno premonitore di Lady Diana

di Maria Verderio

Durante la vita di corte aveva sognato che Carlo non sarebbe mai diventato re

Lady Diana, negli anni più difficili di Corte, si era rivolta a una donna capace di interpretare i sogni.

A più di 20 anni dalla sua morte, avvenuta a Parigi in un incidente d’auto, continuano a trapelare indiscrezioni e pettegolezzi sulla sua vita.

Fuori luogo

Lady Diana ha sempre affermato di sentirsi spesso fuori luogo e continuamente sotto osservazione a Corte. Da sempre ha vissuto una condizione di instabilità emotiva e di inquietudine forte. Questo l’ha portata anche a fare uso di farmaci.

L’amica di Diana

Ad affermarlo è stata anche Joan Hanger a New Idea. La donna è un’amica e confidente di Lady Diana. Di professione è una futurologa e un’esperta nell’interpretazione dei sogni. E in una recente intervista che ha lasciato al tabloid americano, ha rivelato nuovi dettagli sulla vita di Lady D.

Incubi ricorrenti

La Hanger conferma che la giovane Lady si sentiva sola, stanca e spossata e che, soprattutto durante il fine settimana, era affetta da incubi e deliri onirici. “Sognava di perdersi in continuazione. E questo indica un senso di perdita dell’identità. Non riusciva a vedere la luce in fondo al tunnel e, soprattutto, non riusciva a proiettarsi nel futuro. Lady Diana ha sognato anche abiti strappati che, secondo le letture, sono il simbolo di persone che ti fanno a pezzi. E poi nei suoi sogni molto spesso appariva anche Carlo. Mi ha confessato che suo marito non sarebbe mai diventato Re. Lo vedeva decapitato nei suoi sogni, e questo ha un grande significato. Può indicare la morte o semplicemente la voglia di andare avanti per la propria strada”.

Leggi tutto su News