TimGate
header.weather.state

Oggi 22 maggio 2022 - Aggiornato alle 02:00

 /    /    /  La residenza maltese della regina Elisabetta si potrà visitare
La residenza maltese della regina Elisabetta si potrà visitare

La regina Elisabetta e il principe Filippo al Royal Ascot del 2014- Credit: Doug Peters / IPA / Fotogramma

CELEBRITÀ27 gennaio 2022

La residenza maltese della regina Elisabetta si potrà visitare

di Maria Verderio

Si chiama Villa Guardamangia ed è stato il nido d’amore tra la giovanissima principessa Elisabetta e il duca di Edimburgo

Villa Guardamangia è stata la residenza di Elisabetta II e del principe Filippo a Malta, prima che la regina ricevesse il titolo. Precedentemente in vendita a 5,95 milioni di euro, ora questa splendida villa è destinata a diventare un museo.

Malta e la regina

Malta è sempre stata una destinazione molto ambita e popolare per i turisti e così, anche la regina Elisabetta, all’epoca principessa, si è lasciata affascinare da quell’isola posta nel cuore del Mediterraneo. La regina si recò lì per la prima volta nel 1947 per la lune di miele col principe Filippo.

Dal 1949 al 1951

Dal 1949 al 1951, la coppia si trasferì nella capitale, La Valletta. Il duca di Edimburgo, infatti, era in servizio nella flotta e aveva base a Malta. La coppia alloggiava a Villa Guardamangia, una dimora di 1560 metri quadri costruita all'inizio del 1900 con una vista sul mare mozzafiato.

Il museo

Nel 2020 il governo maltese è riuscito ad acquistare la dimora e ha in programma di trasformarla in un museo che esplorerà i rapporti tra Malta e il Regno Unito. Kenneth Gambin, di Heritage Malta, ha dichiarato al Telegraph: “La residenza oggi è fatiscente, in stato di degrado. Abbiamo dovuto puntellare la facciata perché rischiava di crollare in alcuni punti. Dobbiamo sostituire alcune pareti. C'è molto lavoro da fare”, ma tutto è pronto.