TimGate
header.weather.state

Oggi 06 luglio 2022 - Aggiornato alle 21:00

 /    /    /  La sicurezza del principe Harry per poter tornare a Londra
La sicurezza del principe Harry per poter tornare a Londra

Il principe Harry in una fotografia del gennaio 2021- Credit: Peter Nicholls / IPA / Fotogramma

CELEBRITÀ17 gennaio 2022

La sicurezza del principe Harry per poter tornare a Londra

di Maria Verderio

Il nipote della regina ha minacciato un’azione legale per poter riavere la security di Scotland Yard

Ancora nuvoloni scuri sulla Royal family in previsione dei grandi festeggiamenti per il Giubileo della regina Elisabetta a giugno. La sovrana ha infatti invitato Harry a partecipare, ma il secondogenito di Carlo ha minacciato di fare causa al governo di Sua Maestà.

I bodyguard privati

I duchi di Sussex non si sentono pronti a tornare a Londra facendo affidamento per la loro sicurezza solo ai bodyguard privati. Harry sostiene che sarebbe troppo pericoloso e chiede insistentemente alla regina di ripristinare la protezione di Scotland Yard.

Le vie legali

Corre voce che Harry, come rivelato dal The Mail on Sunday, attraverso i suoi avvocati abbia inviato al Ministero dell'Interno una lettera in cui minaccerebbe azioni legali se dovesse accadere qualcosa di spiacevole alla sua famiglia durante la visita nel Regno Unito.

Di tasca propria

C’è da sottolineare che il principe Harry intende pagare di tasca propria la scorta fornita dalla regina, senza gravare sui contribuenti britannici. Il punto centrale è che i suoi bodyguard non hanno accesso alle informazioni dell'intelligence britannica, necessarie per proteggere la famiglia.