Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
    • Ricette
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 17 giugno 2021 - Aggiornato alle 19:01
Live
  • 14:06 | Defibrillatore cardiaco per Eriksen: ritorno in campo lontano
  • 21:35 | È partita la sperimentazione del nuovo servizio satellitare di TIM
  • 18:50 | "La mia felicità" è il nuovo singolo di Fabio Rovazzi ed Eros Ramazzotti
  • 18:09 | Frasi stato Whatsapp: idee per frasi belle da mettere
  • 17:30 | Draghi ha firmato il decreto sul Green Pass
  • 16:41 | Cosa prevede il Decreto Legge Riaperture
  • 15:28 | Hamilton analizza i problemi della Mercedes
  • 15:16 | La politica internazionale dopo l'incontro tra Biden e Putin
  • 15:10 | Francia, mascherine non più obbligatorie quando si sta all’aperto
  • 14:47 | Rafa Nadal non giocherà né Wimbledon né le Olimpiadi
  • 14:47 | Lisa Kudrow oggi, che fine ha fatto la protagonista di Friends
  • 14:42 | Chi è Ryan Prevedel, una delle star di Tik Tok
  • 14:34 | Podcast e green: 5 podcast italiani che parlano di sostenibilità
  • 14:31 | Russia, Navalny è tornato alla colonia penale di Pokrov
  • 14:23 | Quali sono le città italiane in cui si respira meglio?
  • 14:17 | Il principe Harry è un padre perfetto
  • 14:15 | Età gatti: come calcolarla e come calcolarla in anni umani
  • 14:10 | Musica matrimonio: i generi più amati
  • 14:04 | Registe donne più famose al mondo
  • 13:03 | “Dune” in anteprima mondiale alla Mostra di Venezia
Mandi Mandi: che fine ha fatto il comico di Mai Dire Gol Logo di "Mai Dire Story" dall'account Instagram @rivogliamomaidiregol - Credit: Instagram
CELEBRITÀ 7 giugno 2020

Mandi Mandi: che fine ha fatto il comico di Mai Dire Gol

di Melissa Viri

Simpatico e irriverente, Mandi Mandi è uno dei volti storici della televisione italiana ed è impossibile non ricordarlo

Mandi Mandi: da Mai dire Gol all'oblio

Che fine ha fatto Mandi Mandi? Marco Milano, nome originale del comico nato a Milano il 23 luglio 1961, dopo un lunghissimo periodo di ospitate in TV e di conduzione di programmi radiofonici e televisivi, tra cui Mai dire Gol, Scherzi a Parte e Colorado, è sparito dalla circolazione e di lui non si è saputo più nulla.

 

Fino al 2008, almeno, anno in cui si è tornato a parlare del cabarettista a causa dei suoi guai con l'Agenzia delle Entrate che, una dopo l'altra, gli ha notificato cartelle esattoriali davvero pesantissime.

Gestione poco oculata o colpa dei commercialisti?

Inviato per conto della celebre trasmissione televisiva Quelli che il Calcio, Mandi Mandi è stato un personaggio molto amato, sia da grandi sia da piccini. Ma a cosa è dovuto l'oblio in cui è caduto in questi anni? Come lo stesso Marco ha avuto modo di raccontare, a seguito dei problemi con l'Agenzia delle Entrate, ha perso tutto.

 

Non solo i soldi accumulati come cabarettista, showman e, perfino, cantante ma anche la casa in cui viveva. Mandi Mandi, neanche troppo velatamente, ha dichiarato di esser stato tratto in inganno da alcuni suoi precedenti commercialisti che, per oltre quattro anni, avevano completamente sbagliato la compilazione della dichiarazione dei redditi.

 

E così Marco si è trovato solo, abbandonato dagli amici, dalla fidanzata e travolto anche dalla morte dell'amato padre. Ed è in questi momenti che Marco, oppresso dalla depressione e dai debiti, inizia a pensare sempre più spesso al suicidio, chiudendosi in casa per 15 giorni senza toccare cibo.

La morte scampata per un soffio e la nuova vita

Proprio negli ultimi istanti, quelli in cui la forza di vivere lo stava abbandonando a causa del prolungato digiuno, un "angelo custode" gli ha impedito di porre fine alla sua vita. Come dichiarato dallo stesso Marco, dopo una chiamata ricevuta da un amico cui ha risposto biascicando parole senza senso, un'ambulanza e una pattuglia dei carabinieri sono riusciti a salvarlo.

 

Ancora oggi, però, Marco non è una persona serena, non si è liberato del tutto dei fantasmi che continuano a fargli male. Senza fissa dimora, è ospitato da amici e parenti tra il Veneto, il Friuli e la Puglia ma dichiara di non voler essere più un peso. L'unico pensiero che lo tiene in vita è rivolto al figlio, unico faro di speranza.

I più visti

Leggi tutto su News