TimGate
header.weather.state

Oggi 25 settembre 2022 - Aggiornato alle 14:00

 /    /    /  Taylor Mega si sfoga per la sua vita difficile
Taylor Mega si sfoga per la sua vita difficile

GOSSIP02 settembre 2019

Taylor Mega si sfoga per la sua vita difficile

di Maria Verderio

Anche le influencer soffrono e vivono momenti difficili: la toccante confessione che non convince della bionda

Pensare che la vita di una influencer come Taylor Mega possa essere difficile è un compito arduo. Del resto, tra una comparsata, una presenza da opinionista in tv e un video pseudo-amatoriale gli sforzi sono inenarrabili! Forse la biondona dovrebbe provare una settimana di lavoro facendo i turni in fabbrica o semplicemente facendo i conti con uno stipendio normale a fine mese. Ma tant’è!

Momenti difficili

Sembra che la vita di Taylor Mega sia faticosa poiché è difficile apparire senza difetti e sempre al massimo della forma fisica. Terminate le vacanze a Catania, Taylor è scappata in palestra sottoponendosi a stressanti allenamenti per essere impeccabile sul red carpet, come ha spiegato in una storia su Instagram.

Impegni… faticosi

Taylor Mega, al ritorno dalle vacanze (chissà se la fanciulla riesce a concepire che qualcuno le vacanze nemmeno le fa), ha scritto in un post: “Sono appena tornata da Catania. Non ho dormito praticamente nulla questa notte, domani ho un red carpet da fare, quindi dovrò prendere un altro treno presto la mattina, e oggi dovrei andare in palestra perché il volo ti gonfia un sacco e domani non posso fare il red carpet gonfia”.

Son problemi

Del resto, si sa, il gonfiore è un problema che affligge tutte le donne. Se poi ti viene per un volo aereo che ti porta su un red carpet, il problema è immenso. Chissà cosa ne pensa a proposito di cellulite e ritenzione idrica! Ma perché una persona dovrebbe volontariamente esporsi a giudizi e critiche? Ce lo spiega lei stessa: “Perché ho fatto questo video? Per tutte le persone che credono che la mia vita sia tutta una passeggiata, tutta una fi…a, tutto semplice… no, ragazzi, non è così perché anche il sol fatto di essere sempre ‘perfetta’ […], di dare sempre questa idea di precisione alla lunga ti ammazza psicologicamente perché subentrano un sacco di paturnie, complessi, cose… Magari ti guardi allo specchio e non riesci a guardarti”.

Che dire alla povera Taylor Mega… “un buon tacer non fu mai scritto”.

 

(Photo: Marco Provvisionato / IPA / Fotogramma)