Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 08 dicembre 2021 - Aggiornato alle 14:00
News
  • 11:14 | Addio Angela: in Germania inizia l'era Olaf
  • 10:54 | "La situazione pandemica in Europa è molto grave"
  • 10:46 | Ema ed Ecdc hanno approvato la vaccinazione eterologa
  • 10:36 | L’Atalanta sfida il Villarreal per gli ottavi
  • 10:24 | Sainz traccia il primo bilancio dopo un anno in Ferrari
  • 10:17 | Il monologo sugli uomini di Federica Pellegrini alle Iene
  • 10:15 | L’Europa e l’obbligo vaccinale
  • 10:01 | L’esonero di Luca Gotti
  • 09:23 | Partite così contro il Real possono far crescere l'Inter
  • 09:00 | Patrick Zaki sarà scarcerato ma non è stato assolto
  • 07:00 | Mattarella alla Scala, il vertice Biden-Putin e le altre notizie in prima pagina
  • 23:58 | Valentino Rossi e Tony Cairoli saranno ricevuti da Mattarella
  • 23:25 | Il Milan è fuori dall’Europa
  • 22:32 | Basket, EuroCup: la Reyer Venezia cede in casa contro il Valencia 67-81
  • 19:35 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 18:30 | Bansky offre 10 milioni di sterline al carcere di Reading
  • 17:09 | Atalanta-Villarreal, Gasperini: 'Un solo obiettivo, vincere'
  • 17:08 | Allegri vara il turnover, poi 'priorità al campionato'
  • 17:00 | Covid, i dati del 7 dicembre: tasso di positività al 2,3%
  • 16:56 | Quattro opere d’eccezione per il Natale d’arte a Milano
Un investigatore privato chiede scusa al principe Harry Il principe Harry e Chelsy Davy al Cartier International Polo Day nel 2009 - Credit: / IPA / Fotogramma
CELEBRITÀ 25 novembre 2021

Un investigatore privato chiede scusa al principe Harry

di Maria Verderio

Nel documentario della Bbc, Gavin Burrows ha ammesso scorrettezze nei confronti dell’allora fidanzata Chelsy Davy

Nel documentario The Princes and The Press, andato in onda nei giorni scorsi sulla Bbc e mai autorizzato dalla regina Elisabetta, l’investigatore privato Gavin Burrows ha voluto chiedere scusa al principe Harry per “averlo derubato della sua adolescenza”.

Cos’è successo

Nei primi anni Duemila, infatti, l’investigatore si era accanito sull’allora fidanzata del principe, Chelsy Davy.

Per carpire notizie sulla coppia, Burrows ha ammesso di aver messo il cellulare della ragazza sotto controllo e di aver spiato le sue cartelle cliniche.

La nuova Diana

L’investigatore ha spiegato che all’epoca il giovane Harry era diventato “la nuova Diana” e aveva su di sé l’attenzione di tutti i media britannici e non solo. Harry era il bersaglio di tutte le attenzioni, del gossip e dei fotografi. In particolare, Burrows ha ammesso di aver preso di mira Chelsy Davy.

La coppia

Chelsy ed Harry sono stati fidanzati per circa sei anni, fino al 2011. L’investigatore era riuscito ad hackerare il telefono della ragazza, aveva controllato le sue cartelle cliniche per avere informazioni su eventuali malattie e aveva cercato ogni riferimento nel passato sentimentale della ragazza per trovare qualsiasi scoop che potesse renderlo noto.

I più visti

Leggi tutto su News