Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 03 dicembre 2021 - Aggiornato alle 02:00
News
  • 23:52 | Rafa Nadal rassegnato: “Sarà Djokovic il primatista di Slam vinti”
  • 21:03 | Torino-Empoli 2-2: Romagnoli e La Mantia rimontano i granata
  • 17:48 | Economia, la ripresa forte dell'Italia
  • 17:30 | La classifica delle città più vivibili
  • 17:11 | Kjaer, coinvolti i legamenti: necessario l'intervento
  • 17:00 | Covid, i dati del 2 dicembre: tasso di positività al 2,5%
  • 16:48 | Lesione al legamento per Kjaer
  • 16:05 | Calcio: due giornate a Spalletti, salta Atalanta ed Empoli
  • 15:45 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 13:17 | Vaccini, per Pfizer dovremo fare richiami per diversi anni
  • 13:15 | Ecumenismo alla Casa Bianca di Joe Biden, si celebra Hanukkah
  • 13:07 | Le otto nuove sale di Palazzo Maffei a Verona
  • 12:54 | Basket, Milano ufficializza Bentil: “Opportunità unica, la sfrutterò”
  • 12:34 | Cosa ha detto l'Onu sul lockdown a Natale
  • 12:20 | Fantacalcio Serie A TIM, i consigli per la sedicesima giornata
  • 09:55 | Il primo caso di variante Omicron negli Stati Uniti
  • 09:44 | Quattro squadre per uno Scudetto
  • 09:27 | Dallapiccola (Bambino Gesù) e il vaccino ai bambini: “Sicuro ed efficace”
  • 09:11 | L’ok dell’Aifa al vaccino per la fascia 5-11 anni
  • 09:02 | Il pareggio tra Sassuolo e Napoli (2-2)
Un investigatore privato chiede scusa al principe Harry Il principe Harry e Chelsy Davy al Cartier International Polo Day nel 2009 - Credit: / IPA / Fotogramma
CELEBRITÀ 25 novembre 2021

Un investigatore privato chiede scusa al principe Harry

di Maria Verderio

Nel documentario della Bbc, Gavin Burrows ha ammesso scorrettezze nei confronti dell’allora fidanzata Chelsy Davy

Nel documentario The Princes and The Press, andato in onda nei giorni scorsi sulla Bbc e mai autorizzato dalla regina Elisabetta, l’investigatore privato Gavin Burrows ha voluto chiedere scusa al principe Harry per “averlo derubato della sua adolescenza”.

Cos’è successo

Nei primi anni Duemila, infatti, l’investigatore si era accanito sull’allora fidanzata del principe, Chelsy Davy.

Per carpire notizie sulla coppia, Burrows ha ammesso di aver messo il cellulare della ragazza sotto controllo e di aver spiato le sue cartelle cliniche.

La nuova Diana

L’investigatore ha spiegato che all’epoca il giovane Harry era diventato “la nuova Diana” e aveva su di sé l’attenzione di tutti i media britannici e non solo. Harry era il bersaglio di tutte le attenzioni, del gossip e dei fotografi. In particolare, Burrows ha ammesso di aver preso di mira Chelsy Davy.

La coppia

Chelsy ed Harry sono stati fidanzati per circa sei anni, fino al 2011. L’investigatore era riuscito ad hackerare il telefono della ragazza, aveva controllato le sue cartelle cliniche per avere informazioni su eventuali malattie e aveva cercato ogni riferimento nel passato sentimentale della ragazza per trovare qualsiasi scoop che potesse renderlo noto.

I più visti

Leggi tutto su News