TimGate
header.weather.state

Oggi 16 agosto 2022 - Aggiornato alle 22:00

 /    /    /  Il primo semestre 2022 è stato il più caldo di sempre in Italia
Il primo semestre 2022 è stato il più caldo di sempre in Italia

Il fiume Po è ai minimi storici- Credit: Ipa-Agency.Net / Fotogramma

CRISI CLIMATICA06 luglio 2022

Il primo semestre 2022 è stato il più caldo di sempre in Italia

di Gianluca Cedolin

I dati di uno studio di Coldiretti

Secondo uno studio presentato da Coldiretti all'assemblea nazionale dell'Anbi, l'Associazione nazionale bonifiche irrigazioni, i primi sei mesi del 2022 sono stati i più caldi di sempre in Italia, con una temperatura superiore di 0,76 gradi rispetto alla media storica. In particolare, giugno è stato un mese bollente in maniera preoccupante, in cui la temperatura è stata superiore di 2,88 gradi rispetto alla media. Le elaborazioni di Coldiretti sono fatte sui dati di Isac Cnr, che fa rilevazioni in Italia dal 1800.

 

Nello stesso tempo, inoltre, le precipitazioni si sono sostanzialmente dimezzate (calo del 45 per cento), con la conseguente siccità 'che ha causato già danni per oltre tre miliardi alle campagne' e i danni all'ambiente, dagli incendi triplicati allo scioglimento dei ghiacciai, tutti segni di una crisi climatica ormai gravissima. Le rese agricole sono calate (del 30 per cento mais e grano).

 

'Il cambiamento climatico - si legge nello studio di Coldiretti - è stato accompagnato da una evidente tendenza alla tropicalizzazione che si manifesta con una più elevata frequenza di eventi violenti, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo, con sbalzi termici significativi'.