TimGate
header.weather.state

Oggi 23 maggio 2022 - Aggiornato alle 15:00

 /    /    /  Presto diremo addio al sistema a colori delle regioni
Presto diremo addio al sistema a colori delle regioni

- Credit: www.salute.gov.it

COVID-1926 gennaio 2022

Presto diremo addio al sistema a colori delle regioni

di Tina Carlyle

Rimarrebbe solo la zona rossa. La questione, complice il pressing dei governatori, è già sul tavolo di Draghi

Presto potremo dire addio al sistema a colori delle regioni, che vede l'Italia divisa in zone gialle, arancioni e rosse a seconda dell'incidenza dei contagi e della pressione sugli ospedali a causa dei ricoveri. Potrebbe rimanere unicamente la zona rossa.

 

La questione, complice il pressing dei governatori regionali che chiedono una revisione delle restrizioni e l'andamento leggermente migliore della curva epidemica, è già sul tavolo di Mario Draghi.

 

A confermare le intenzioni del governo a cambiare le cose appena possibile è anche il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, che ai microfoni del Tg1 ha affermato: "C'è il tema di superare il sistema a colori, richiesta che arriva dalle Regioni. Credo che andremo verso questa direzione".

 


"Mantenere la zona rossa come zona di controllo e monitoraggio, ma togliere ogni restrizione in quella zona, significa dare fiducia ai cittadini, quei 47 milioni che si sono vaccinati e a tutte le attività economiche", ha aggiunto, anticipando che anche in zona rossa le restrizioni potrebbero essere eliminate, ma solo per i vaccinati.

 

Ma anche a scuola "c'è bisogno di cambiare le regole", ha continuato Costa. "Lo chiedono le Regioni, gli istituti scolastici, le famiglie. Il quadro di oggi ci permette assolutamente di mettere in atto una semplificazione delle regole per le scuole", ha detto, facendo due esempi: "Dobbiamo chiarire che una classe in Dad non significa quarantena ma autosorveglianza. Questa sarebbe una risposta importante per le famiglie e credo sia utile abolire anche il tampone per il rientro in classe dei ragazzi che sono in Dad".