TimGate
header.weather.state

Oggi 16 agosto 2022 - Aggiornato alle 19:00

 /    /    /  aeropittura futurismo Parma
Al via la mostra “Dall’alto. Aeropittura futurista” a Parma

Al Museo del Novecento l’anteprima del nuovo percorso della Galleria del Futurismo- Credit: DUILIO PIAGGESI / Fotogramma

ARTE08 aprile 2022

Al via la mostra “Dall’alto. Aeropittura futurista” a Parma

di Maria Verderio

Dall’08 aprile al 03 luglio 2022 nel Labirinto della Masone sarà visitabile l’esposizione curata da Massimo Duranti

Circa 100 opere verranno esposte dall’8 aprile al 3 luglio presso il Labirinto della Masone a Parma nella mostra dal titolo Dall’alto. Aeropittura futurista con il nobile obiettivo di approfondire lo sviluppo dell’arte futurista, corrente che ha caratterizzato la pittura italiana dei primi decenni del Novecento.

Le visioni dall’alto

In mostra vi sono moltissimi paesaggi ripresi dall’alto, paesaggi distorti e immagini capovolte. Si tratta delle specificità di quella che è stata chiamata Aeropittura, simbolo del Futurismo ed espressione della velocità, del movimento e della simultaneità delle immagini.

L’Aeropittura

L’Aeropittura può essere considerata uno sviluppo del Futurismo che ha coinvolto tutti i principali artisti italiani. Il successo dell’Aeropittura è straordinario e, nel 1939, viene organizzata una mostra per la III Quadriennale d’Arte Nazionale intitolata Mostra futurista di aeropittori e aeroscultori.

Il Labirinto della Masone

La mostra del Labirinto della Masone vuole mostrare le peculiarità degli artisti del periodo. In questa mostra, grande anche all’elevato numero di opere, è stato possibile mostrare il dinamismo. Esposti ci sono lavori a olio, disegni, acquerelli, grafiche di medie dimensioni e anche alcune aerosculture come quelle di Renato Di Bosso, Umberto Peschi e Mino Rosso.