TimGate
header.weather.state

Oggi 21 maggio 2022 - Aggiornato alle 04:00

 /    /    /  Al via la mostra dedicata ai resti di Pompei
Al via la mostra dedicata ai resti di Pompei

Pompei, gli alloggi degli schiavi in un eccezionale stato di conservazione- Credit: ABACA / IPA / Fotogramma

POMPEI20 gennaio 2022

Al via la mostra dedicata ai resti di Pompei

di Maria Verderio

Si intitola Sing Sing. Il corpo di Pompei e sarà visibile a Npoli dal 21 gennaio al 30 giugno 2022

Al MANN, Museo Archeologico Nazionale di Napoli, sarà visibile dal 21 gennaio al 30 giugno 2022 la mostra che ha come focus le suggestione del fotografo Luigi Spina dinnanzi all’osservazione di alcuni resti recuperati a Pompei.

La vita di 2000 anni fa

"Guardando il pane carbonizzato, intatto, ho immaginato il panettiere che lo fece quella notte: non ebbe più un giorno. Penso a quel pane che conserva intatto il desiderio della vita. Mi aggrappo al corpo di Pompei come se fosse il mio", racconta proprio il fotografo Spina.

La mostra

La mostra è stata rinviata per molti mesi a causa dell'emergenza Coronavirus, ma ora è finalmente visibile all’interno della Villa dei Papiri del MANN. Il percorso espositivo interessantissimo è stato anticipato sui canali social del museo durante il lockdown.

50 fotografie

Esposte 50 fotografie in bianco e nero. Il titolo della mostra è dedicato ai depositi del Museo napoletano che furono denominati scherzosamente “Sing Sing” per la presenza degli enormi cancelli di sicurezza. È proprio nei depositi che il fotografo ha potuto osservare e fotografar migliaia di pezzi in attesa di restauro provenienti da Pompei.