Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 aprile 2021 - Aggiornato alle 03:00
Live
  • 07:07 | Da Amazon nuovi investimenti per l'energia rinnovabile
  • 05:29 | Eurolega: Milano soffre poi ribalta il Bayern 79-78 in gara 1
  • 00:52 | MotoGP, la Suzuki correrà nella classe regina fino al 2026
  • 00:32 | Barcelona Open, Sinner e Musetti vittorie convincenti
  • 18:02 | Michael Keaton sarà di nuovo Batman
  • 18:01 | Reinfettare i guariti dal Covid: lo studio nel Regno Unito
  • 18:00 | Covid, in Italia altri 390 morti
  • 17:54 | Netflix e il biopic su Joey Ramone
  • 17:43 | Draghi: "I vaccini sono la chance per fermare la pandemia"
  • 17:37 | Il difficile momento di Brad Pitt
  • 17:31 | I tamponi fai da te in vendita al supermercato
  • 16:14 | Il Musée d'Orsay presto cambierà nome
  • 16:01 | Sangiovanni, tre curiosità sul cantante di Amici 20
  • 15:42 | Cos’è un biocarburante?
  • 15:40 | La retrospettiva di Maurizio Cattelan a Milano
  • 15:37 | Emily Ratajkowski in forma perfetta dopo il parto
  • 15:36 | È possibile chiedere ad Alexa di preparare il proprio espresso!
  • 15:31 | Super League, il governo italiano per la mediazione fra le parti
  • 15:31 | Giochi multiplayer, quali i migliori
  • 14:30 | La playlist di TIMMUSIC dedicata a "Il Trono di Spade"
Aldo Rossi: l’architetto e le città L'interno del MAXXI di Roma - Credit: Wikimedia Commons
ARTE 3 aprile 2021

Aldo Rossi: l’architetto e le città

di Maria Verderio

Curata da Alberto Ferlenga, in collaborazione con la Fondazione Aldo Rossi, al via la corposa mostra al MAXXI di Roma

Dopo la monografica dedicata a Giò Ponti, nel 2019, al MAXXI di Roma è stata aperta un’altra grande mostra che celebra il maestro italiano dell’architettura Aldo Rossi, il primo a essersi aggiudicato il prestigiosissimo Pritzker Architecture Prize nel 1990 (dopo di lui solo Renzo Piano, nel 1998).

L’architetto e le città

Aldo Rossi.

L’architetto e le città è curata da Alberto Ferlenga, dal 2015 rettore dell’Università IUAV di Venezia, con il coordinamento di Carla Zhara Buda della Fondazione Aldo Rossi. I materiali esposti provengono prevalentemente dall’archivio dell’architetto con importanti prestiti dallo IUAV di Venezia.

Chi era Aldo Rossi

Nato a Milano nel 1931 e morto nel 1997, l’architetto è stato definito una figura poliedrica e geniale, inimitabile e visionaria. Colto e dotato di straordinaria sensibilità, è stato un grande innovatore e sostenitore della responsabilità etica e culturale dell’architettura nei confronti del mondo.

Il Giappone

Speciale è stata la fascinazione per il Giappone, che lo collega ad altri architetti come Carlo Scarpa, Walter Gropius, Bruno Taut o Frank Lloyd Wright. Aldo Rossi resta ancora oggi uno degli architetti italiani più riconosciuti all’estero.

La mostra

Corposa è l’esposizione capitolina in grado di ricostruire perfettamente la vicenda professionale dell’architetto. Oltre 800 tra disegni (tra cui quello, di 2 metri per 2, della celebre Città Analoga, memorabile riflessione su una città immaginaria, sospesa fra memoria e desiderio), schizzi, appunti, lettere, fotografie, modelli, documenti compongono un mosaico ricchissimo della sua produzione, costruttiva, editoriale e teorica, in Italia e nel mondo. Dal 2 aprile al MAXXI di Roma.

I più visti

Leggi tutto su News