Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 05:00
Live
  • 22:05 | Basket, ad Amburgo l’Italia stende anche la Repubblica Ceca 83-71
  • 21:05 | Ewan McGregor e il film sulla scalata dell’Everest
  • 20:38 | Matteo Berrettini è in finale sull’erba del Queen’s
  • 19:09 | Covid: quanti sono i morti, regione per regione
  • 19:03 | MotoGP 2021, Germania: Rossi 'vede nero' per la gara e il 2022
  • 19:02 | Chi vuole, potrà avere la seconda dose di AstraZeneca
  • 17:30 | In Italia 1.197 nuovi positivi su 250mila tamponi. 28 i morti
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:01 | Iran, il nuovo presidente è l'ultraconservatore Raisi
  • 15:59 | MotoGP 2021, Germania: Zarco centra la pole position al Sachsenring
  • 15:45 | La nuova fondazione di Kate Middleton
  • 15:27 | Il Museo Etnografico di Sassari diventa un atelier
  • 14:13 | Edoardo e Sophie di Wessex festeggiano 22 anni di matrimonio
  • 13:15 | Litosfera: com'è fatta la Terra
  • 12:15 | Filetto di salmone al forno con patate
  • 12:15 | Estate 2021: le soluzioni preferite dagli italiani
  • 12:07 | Ibrahimovic operato al ginocchio
  • 11:56 | Mancini pensa a un po’ di turnover per il Galles
  • 11:45 | Chi è Florin Vitan, tiktoker che sogna di fare l'attore
  • 11:45 | Tabella tempi di cottura sottovuoto bassa temperatura
AstraZeneca torna ad essere meglio per gli over 60 - Credit: MAURIZIO MAULE / Fotogramma
COVID-19 10 giugno 2021

AstraZeneca torna ad essere meglio per gli over 60

di Michela Cannovale

"I rischi per i più giovani superano i benefici". Le opinioni di Rasi e Viola

"Il vaccino AstraZeneca è raccomandabile per le persone con più di 60 anni".

È quanto ha dichiarato l’ex direttore esecutvi dell’Ema Guido Rasi ai microfoni di Sky TG24 commentando gli Open Day del siero anglo-svedese e i casi di coagulazione di sangue e trombosi verificatisi in alcuni pazienti giovani che si sono sottoposti alla vaccinazione.

 

"Sarebbe stato molto più giusto ascoltare l’Aifa che diceva di riservarlo agli over 60", ha aggiunto, spiegando: "Ma questo non perché sia cambiato il rischio, AstraZeneca è un vaccino sicuro, ha episodi rarissimi: si dice uno ogni 10mila ma è uno ogni 100mila, però anche questo minimo rischio in questo momento si può evitare perché non gira più il virus, quindi c’è meno rischio da virus e ci sono altri vaccini".

 

"Quindi - ha ribadito Rasi - perché non attenersi a quello che l’Aifa aveva detto? Forse la stessa Aifa dovrebbe essere più perentoria e dire ‘sotto i 40 o sotto i 50 assolutamente no’. Sia chiaro: un mese fa era giustissimo farlo, oggi non più".

 

- LEGGI ANCHE: Vaccino AstraZeneca: il nuovo foglietto illustrativo

 

Viola: "I rischi di AstraZeneca superano i benefici nei più giovani"

Le parole di Rasi sono arrivate un giorno dopo la pubblicazione sul Corriere della Sera dell’intervista ad Antonella Viola. L’immunologa e docente di patologia generale a Padova aveva dichiarato: "È sbagliatissimo proporre i vaccini a vettore virale (Astrazeneca e Johnson&Johnson, ndr) come si è fatto negli Open Day con Astrazeneca ai giovani, specialmente alle donne. Sono sempre stata convinta che non bisognerebbe darli a persone di età inferiore a 55 anni".

 

Viola aveva inoltre citato uno studio pubblicato sulla rivista Science "dove si spiega come man mano che scende l'età i rischi di ricevere questi vaccini superano ampiamente i benefici. Nei più giovani il pericolo di avere conseguenze gravi a causa del Covid è invece molto basso. Ecco perché la Francia ha stabilito di limitare i due vaccini a vettore virale agli over 65".

 

Secondo l'immunologa, la raccomandazione dell'Aifa "dovrebbe essere più chiara e perentoria. Tanto più che, rispetto a quando è stata diffusa, la situazione epidemica in Italia è molto cambiata. Il virus circola meno, abbiamo dosi di vaccino a volontà, non c'è motivo di affrettarsi a vaccinare". Quindi, aveva concluso, "vale la pena di scegliere il vaccino più sicuro in rapporto all'età".

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus, le ultime news in Italia e nel mondo

I più visti

Leggi tutto su News