Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 07 dicembre 2021 - Aggiornato alle 01:00
News
  • 22:53 | Cagliari-Torino 1-1, il Toro scappa, i sardi lo agguantano
  • 21:22 | Serie A, Empoli-Udinese 3-1, toscani a segno in rimonta
  • 20:52 | I tesori di Pompei: la Casa degli Amorini Dorati
  • 18:24 | Gli infortuni di Correa e Leao
  • 17:00 | Covid, i dati del 6 dicembre: tasso di positività al 3,1%
  • 16:48 | Pioli carica il Milan prima della sfida con il Liverpool
  • 16:19 | La condanna a Aung San Suu Kyi
  • 15:22 | Arresto Ferrero, la Sampdoria annuncia dimissioni da presidente
  • 15:00 | Una doppia retrospettiva su Giovanni Gastel a Milano
  • 13:24 | Infortuni vista Champions, il Milan perde Leao, Inter stop Correa
  • 12:32 | A Miami la mostra sull’arte visiva di Bob Dylan
  • 11:51 | Totti e l’amore per la Roma: “Siamo abituati a soffrire”
  • 11:15 | Caro energia, perché lo scenario potrebbe migliorare
  • 11:12 | Quando arriverà il via libera al vaccino per bimbi sotto i 5 anni
  • 10:58 | Omicron potrebbe sostituire Delta secondo l'Oms
  • 10:37 | Lavoro, perché l'inflazione può fermare la great resignation
  • 10:36 | Variante Omicron: in quali paesi è stata segnalata finora
  • 10:15 | Coppa Davis, i numeri del successo della Russia
  • 09:41 | Allegri: 'Tanti sbagli ma alla fine contano i risultati'
  • 09:10 | Che duello Hamilton-Verstappen, tutto rinviato ad Abu Dhabi
Milano, progetto artistico sul cavalcavia Buccari 'Scarpe Rosse' contro la violenza sulle donne, 2020 Milano, progetto artistico sul cavalcavia Buccari 'Scarpe Rosse' contro la violenza sulle donne, 2020 - Credit: Massimo Alberico / Fotogramma
violenza contro le donne 25 novembre 2020

L'aumento dei femminicidi durante il lockdown

di Michela Cannovale

Nei mesi del Covid gli omicidi sono triplicati, arrivando a un caso ogni due giorni

Quella che coinvolge le donne è una strage incessante e silenziosa.

Sono 93 le vittime di femminicidio nei primi dieci mesi del 2020 in Italia. Sì, perché alle 91 contate dall’Eures nel suo rapporto annuale “Femminicidio e violenza di genere in Italia”, se ne aggiungono altre due, uccise nella notte fra il 24 e il 25 novembre a Padova e a Catanzaro.

 

Il 25 novembre è anche la giornata per dire no alla violenza contro le donne, una violenza fatta piccoli e grandi abusi quotidiani, dove l’omicidio è solo la punta più alta dell’iceberg.

 

L’Eures quest’anno calcola che ne siano avvenuti 91, appunto, e cioè uno ogni tre giorni. Una cifra che mette in luce una leggerissima flessione rispetto al 2019, quando nei primi dieci mesi di femminicidi se ne registravano 99, ma che tradisce anche un aspetto fondamentale della violenza sulle donne: che nella maggior parte dei casi, cioè, avviene fra le mura domestiche.

 

Rispetto all’anno scorso, infatti, sono diminuite da 14 a 3 le vittime della criminalità comune, mentre rimane sostanzialmente invariato il numero dei femminicidi familiari (da 85 a 81) e, all'interno di questi, il numero dei femminicidi di coppia (56 in entrambi i periodi), mentre aumentano le donne uccise nel contesto di vicinato (da 0 a 4).

 

Se invece che al 2020 facciamo riferimento a tutto il XXI secolo, e quindi dal gennaio 2000 all’ottobre 2020, le donne uccise nel nostro Paese diventano 3.344, ossia il 30% di tutti gli 11.133 omicidi volontari avvenuti sul territorio nazionale. Di questi 3.344, 2.458 sono avvenuti in casa. Gli autori sono nella quasi totalità dei casi uomini (94%), con valori che nel corso dei singoli anni oscillano tra il 90% e il 95%.

 

A preoccupare maggiormente è che, in questo ultimo ventennio, i femminicidi familiari registrano il valore più alto proprio nel 2020 (89% a fronte di una percentuale media del 73,5%). Segno, questo, che le misure restrittive dovute alla pandemia di coronavirus hanno in parte contribuito all’aumento degli omicidi, che durante il lockdown – si legge sul rapporto Eures – sono addirittura “triplicati”, arrivando ad “un caso ogni due giorni”.

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus, le ultime news in Italia e nel mondo

I più visti

Leggi tutto su News