TimGate
header.weather.state

Oggi 29 settembre 2022 - Aggiornato alle 12:00

 /    /    /  Come richiedere il bonus per i mezzi pubblici
Come richiedere il bonus per i mezzi pubblici

La metropolitana di Milano- Credit: Maurizio Maule / Fotogramma

ITALIA29 luglio 2022

Come richiedere il bonus per i mezzi pubblici

di Silvia Marchetti

Cos'è, a chi spetta, come e quando fare domanda 

A partire da settembre, in Italia, sarà possibile richiedere un bonus del valore di 60 euro per acquistare abbonamenti annuali e mensili per viaggiare sui mezzi pubblici. Ecco le cose da sapere sull'incentivo appena introdotto dal governo dimissionario

 

- Studenti, lavoratori, pensionati e tutti i cittadini che nel 2021 non hanno superato i 35 mila euro di reddito complessivo potranno chiedere il bonus mobilità a partire da settembre ed entro il 31 dicembre 2022.

 

- Il bonus, del valore di 60 euro, consentirà di acquistare abbonamenti (annuali e mensili) sia per il trasporto locale (autobus, metro, tram), sia per i pullman extraurbani e per il trasporto ferroviario regionale e nazionale (ma solo in seconda classe). L'incentivo potrà coprire fino al 100% della spesa da sostenere, con un limite massimo, appunto, di 60 euro. 

 

- Il bonus andrà richiesto online, accedendo al portale ''bonustrasporti.lavoro.gov.it'' (al momento non ancora attivo) messo a disposizione dal ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

 

- Si entra sul sito tramite Spid o Carta di identità elettronica (CIE). Sarà richiesto di fornire nome, cognome e codice fiscale del beneficiario (in caso di richiesta per un minore bisognerà attestare che sia fiscalmente a carico di chi presenta la domanda), e di indicare il reddito complessivo conseguito nell'anno di imposta 2021.

 

- Se la domanda andrà a buon fine, la piattaforma genererà un voucher con i seguenti dati: un codice identificativo univoco, il codice fiscale del beneficiario, l'importo e la data di emissione e di scadenza del buono. 

 

- Il buono emesso tramite il portale si potrà utilizzare una sola volta e soltanto con una società di trasporti, entro il mese di emissione, presentandolo in biglietteria.