Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 settembre 2021 - Aggiornato alle 03:00
News
  • 20:55 | SBK, Chaz Davies si ritirerà a fine 2021: “Pronto a voltare pagina”
  • 18:30 | Le foto di Robert Doisneau esposte a Rovigo
  • 16:38 | Rincaro bollette, le mosse del governo per ridurre l’impatto
  • 15:00 | Draghi: il governo non aumenterà le tasse, momento per dare non prendere
  • 14:30 | Vaccini, perché le prime dosi sono aumentate nell’ultima settimana
  • 14:29 | A Tokyo una libreria dedicata allo scrittore Haruki Murakami
  • 14:26 | Come sarà il clima nelle città italiane alla fine di questo secolo
  • 12:45 | Ad Art Basel 2021 artisti e opere di alto livello
  • 11:48 | Gli Usa hanno autorizzato la terza dose per gli over 65
  • 11:45 | Il Milan vince e riaggancia l’Inter
  • 11:40 | La prima vittoria in campionato per la Juventus
  • 10:12 | 7 cose da fare e da vedere a Ivrea
  • 09:40 | Nuova power unit per Leclerc, partirà ultimo in Russia
  • 06:30 | Elezioni federali in Germania: le cose da sapere
  • 06:05 | Il green pass in parlamento e le altre notizie sulle prime pagine
  • 06:01 | Basket, Scola a Varese non sarà solo il nuovo amministratore delegato
  • 03:23 | Green pass obbligatorio sul luogo di lavoro: le cose da sapere
  • 19:50 | MotoGP 2021, Zarco operato al braccio destro: ci sarà ad Austin
  • 19:25 | SBK 2021, programma e orari del GP di Spagna a Jerez
  • 19:00 | Covid, 3.970 nuovi casi con l'1,4% di positività
Covid, Brusaferro: ecco perché dobbiamo muoverci ancora con prudenza Il presidente dell'Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro - Credit: STEFANO CAROFEI / Fotogramma
lotta alla pandemia 31 luglio 2021

Covid, Brusaferro: ecco perché dobbiamo muoverci ancora con prudenza

di Gianluca Cedolin

Il presidente dell’Iss ha commentato l’aumento dei nuovi casi

L’ultimo monitoraggio della cabina di regia dell’Istituto superiore di sanità ha fotografato una situazione epidemiologica in peggioramento in Italia: indice di trasmissione Rt passato da 1,26 a 1,57 e incidenza dei contagi salita da 40 a 58 ogni 100mila abitanti negli ultimi sette giorni.

E se i ricoveri in terapia intensiva e i decessi restano nel complesso stabili (grazie ai vaccini), “siamo in una fase in cui dobbiamo muoverci con grande prudenza”, ha detto il presidente dell’Iss Silvio Brusaferro durante la conferenza stampa di presentazione dei dati.

 

“L'incidenza sta crescendo in molti Paesi europei, anche in Italia. Da noi un po' in tutte le regioni c'è una crescita del numero di nuovi casi - le parole dell’esperto - L'età media di chi contrae l'infezione è di 27 anni e la maggioranza dei casi che si sviluppano sono autoctoni, cioè si generano nella stessa regione”.

 

Quasi tutti i nuovi contagi appartengono alla variante Delta (ormai oltre il 90 per cento): “La prevalenza delle varianti mostra come la Delta sia ormai dominante in Italia, la Gamma (ex brasiliana) è invece contenuta ed è in declino la variante Alfa (ex inglese). La rapida diffusione della variante delta, ormai predominante, è un dato atteso e coerente con i dati europei, che deve essere monitorato con grande attenzione - ha detto Brusaferro - È fondamentale continuare il tracciamento sistematico dei casi per individuare i focolai, e completare il più velocemente possibile il ciclo vaccinale, dal momento che questo garantisce la migliore protezione”.

I più visti

Leggi tutto su News