Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 17 ottobre 2021 - Aggiornato alle 01:00
News
  • 18:28 | 7 cose da fare e da vedere ad Ascoli
  • 00:59 | L’amaro ritorno di Inzaghi all’Olimpico: Lazio-Inter 3-1
  • 00:27 | La vittoria in rimonta del Milan sul Verona (3-2)
  • 21:55 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 20:37 | I ballottaggi delle elezioni comunali a Roma e in altri 64 comuni
  • 18:49 | Francia, tamponi a pagamento per incoraggiare le vaccinazioni
  • 18:15 | Il nuovo record di tamponi: oltre mezzo milione in 24 ore
  • 17:00 | Covid, i dati del 16 ottobre: tasso di positività allo 0,6%
  • 13:00 | Come funziona l'app che verifica i codici dei green pass
  • 12:02 | Il discorso di Mattarella per la Giornata Mondiale dell'Alimentazione
  • 11:55 | Effetto Green Pass: aumentano i vaccini somministrati
  • 11:23 | Milan, anche Brahim Diaz positivo al Covid-19
  • 11:04 | La riapertura dei confini degli Stati Uniti
  • 10:46 | Il programma dell’ottava giornata di campionato
  • 10:06 | Basket, Serie A 2021/2022: il programma della quarta giornata
  • 08:10 | De Rossi, Vieri e Del Piero sono pronti per fare gli allenatori
  • 03:32 | Lucy nel cielo alla scoperta degli asteroidi troiani di Giove
  • 01:47 | Così la sostenibilità è entrata nelle nostre vite
  • 00:26 | Fantacalcio Serie A TIM: la terza puntata del reality
  • 23:11 | Eurolega, l’Olimpia Milano cala il poker: Efes Istanbul piegato 75-71
Casa Marzia: a Roma una casa per le madri vittime di violenza e per i loro figli - Credit: Fondazione Arché
mamme in difficoltà 20 settembre 2021

Casa Marzia: a Roma una casa per le madri vittime di violenza e per i loro figli

di Redazione

Per sostenere il progetto basta una telefonata: vi spieghiamo come

 

Le condizioni di fragilità delle donne stanno aumentando: sono migliaia in Italia i nuclei familiari costituiti da mamme sole che vivono in condizioni di povertà assoluta, di forte disagio per violenze subite, patologie psichiatriche e altre difficoltà.

 

Basti pensare che il 1522, il numero verde antiviolenza, ha visto nel 2020 un aumento dell’80% delle richieste d’aiuto rispetto all’anno precedente.

 

Casa Marzia si trova a Roma, nel quartiere Città Giardino del Municipio III, ed è una comunità per le donne vittime di violenza e i loro bambini.

Ha come obiettivo quello di accogliere nuclei mamma-bambino e dare loro una casa sicura. 


Il progetto di Casa Marzia è la risposta alle numerose richieste di aiuto di madri con figli in condizioni di fragilità e vittime di violenza.
I casi di questo tipo, a seguito della pandemia da Covid-19, sono cresciuti notevolmente.
 

L’obiettivo di Casa Marzia nasce dunque al fine di tutelare e supportare il rapporto madre-figlio per accompagnare gli ospiti della casa verso l’autonomia. 

 

È la terza comunità creata dalla Fondazione Arché per l’accoglienza di mamme e bambini, dopo due esperienze milanesi: Casa Carla, in Porta Venezia, aperta nel 1997, e Casa Adriana, a Quarto Oggiaro, nata nel 2016.

 

A beneficiare direttamente del progetto Casa Marzia saranno nuclei familiari monogenitoriali formati da madri con figli, provenienti da situazioni di difficoltà, generalmente allontanate dal luogo di provenienza a causa di violenze domestiche, per ragioni di protezione dei minori, per necessità di sostegno. 

 

La comunità potrà ospitare, in sei camere, sei mamme e 14 bambini. Altri tre nuclei mamma-bambini saranno accolti nei tre appartamenti di semi-autonomia.

 

Come informarsi su Casa Marzia

Il 20 settembre alle 14,30 a Roma, presso Casa Marzia, si terrà la presentazione del progetto; l’evento sarà disponibile anche in diretta streaming su www.donafuturo.it.

Altre informazioni sul progetto sono comunque già disponibili qui

 

Come aiutare Casa Marzia

In occasione del Giorno del Dono 2021, previsto per legge il 4 ottobre di ogni anno, l’Istituto Italiano della Donazione e la Fondazione Arché lanciano la campagna nazionale di raccolta fondi #Donafuturo, quest’anno dedicata proprio a Casa Marzia.

 

Dal 19 settembre al 10 ottobre 2021 è attivo il numero solidale 45595 per sostenere la campagna di raccolta fondi.  È possibile donare 2 euro con un SMS da cellulare oppure 5 o 10 euro chiamando da rete fissa.

 

I fondi raccolti saranno destinati alla ristrutturazione della sala da pranzo e del tempo libero e dello spazio polivalente che accoglierà le mamme e i bambini.
Nella sala le mamme e i loro bambini consumeranno i pasti e godranno di momenti di relax e di conversazione.
Lo spazio polivalente sarà dedicato a laboratori, corsi di formazione e incontri di gruppo in collaborazione con il territorio.

 

È possibile contribuire alla raccolta fondi per Casa Marzia secondo le modalità indicate sul sito www.donafuturo.it o tramite il portale Il Mio Dono.

 

Che cos’è l’Istituto Italiano della Donazione

L'Istituto Italiano della Donazione (IID), è un’associazione che promuove la cultura del dono in tutte le sue forme, rivolgendosi sia al mondo associativo che al privato cittadino.

Grazie ai suoi strumenti e alle verifiche annuali, l’istituto assicura che l’operato delle organizzazioni non profit (ONP) sia in linea con standard riconosciuti a livello internazionale e risponda a criteri di trasparenza, credibilità e onestà.

I marchi di qualità IID, concessi alle organizzazioni, confermano che l’ONP mette al centro del proprio agire questi valori.

Dal 2015 l’Istituto si rivolge anche i privati cittadini, donatori e non, grazie all’istituzione per legge del Giorno del Dono.

 

---

 

 

I più visti

Leggi tutto su News