• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 29 gennaio 2022 - Aggiornato alle 05:00
News
  • 23:14 | Eurolega: l’Olimpia Milano doma anche lo Zalgiris 65-58
  • 22:24 | Concluso a Coverciano lo stage degli Azzurri
  • 21:25 | Quirinale, exploit Mattarella a 336: ma ora si parla di "una donna"
  • 20:28 | MotoGP, Aprilia ha acceso il motore della nuova RS-GP 2022
  • 18:56 | La scoperta della misteriosa sorgente cosmica nella Via Lattea
  • 17:45 | Covid, i dati del 28 gennaio: tasso di positività al 13,7%
  • 16:23 | Barella squalificato in Champions, salterà ottavi con Liverpool
  • 16:13 | Quirinale, ancora una fumata nera. Casellati si ferma a 382 voti
  • 15:15 | On-line l’archivio dell’opera di Marcel Duchamp
  • 13:51 | Quando arriverà in Italia la pillola anti-Covid di Pfizer
  • 13:37 | Con i tamponi rapidi sono sbagliati due risultati su tre
  • 12:38 | 7 cose da fare e da vedere a L’Aquila
  • 12:36 | A scuola oltre l'80% dei ragazzi è in presenza
  • 12:00 | La “Maddalena” di Correggio in asta da Sotheby’s
  • 11:37 | La Nato, la Russia e il rischio di una nuova guerra in Europa
  • 11:37 | Newcastle e Liverpool hanno messo nel mirino Victor Osimhen
  • 11:33 | AIE: mercato del libro cresce del 16%, ma serve legge di sistema
  • 10:31 | Calcio, Vlahovic al J Medical: visite mediche e firma
  • 10:13 | Australian Open, Berrettini sbatte contro un grande Nadal
  • 08:45 | Argentina e Uruguay vincono nelle qualificazioni mondiali
Casa Marzia: a Roma una casa per le madri vittime di violenza e per i loro figli - Credit: Fondazione Arché
mamme in difficoltà 20 settembre 2021

Casa Marzia: a Roma una casa per le madri vittime di violenza e per i loro figli

di Redazione

Per sostenere il progetto basta una telefonata: vi spieghiamo come

 

Le condizioni di fragilità delle donne stanno aumentando: sono migliaia in Italia i nuclei familiari costituiti da mamme sole che vivono in condizioni di povertà assoluta, di forte disagio per violenze subite, patologie psichiatriche e altre difficoltà.

 

Basti pensare che il 1522, il numero verde antiviolenza, ha visto nel 2020 un aumento dell’80% delle richieste d’aiuto rispetto all’anno precedente.

 

Casa Marzia si trova a Roma, nel quartiere Città Giardino del Municipio III, ed è una comunità per le donne vittime di violenza e i loro bambini.

Ha come obiettivo quello di accogliere nuclei mamma-bambino e dare loro una casa sicura. ;


Il progetto di Casa Marzia è la risposta alle numerose richieste di aiuto di madri con figli in condizioni di fragilità e vittime di violenza.
I casi di questo tipo, a seguito della pandemia da Covid-19, sono cresciuti notevolmente.
;

L’obiettivo di Casa Marzia nasce dunque al fine di tutelare e supportare il rapporto madre-figlio per accompagnare gli ospiti della casa verso l’autonomia. ;

 

È la terza comunità creata dalla Fondazione Arché per l’accoglienza di mamme e bambini, dopo due esperienze milanesi: Casa Carla, in Porta Venezia, aperta nel 1997, e Casa Adriana, a Quarto Oggiaro, nata nel 2016.

 

A beneficiare direttamente del progetto Casa Marzia saranno nuclei familiari monogenitoriali formati da madri con figli, provenienti da situazioni di difficoltà, generalmente allontanate dal luogo di provenienza a causa di violenze domestiche, per ragioni di protezione dei minori, per necessità di sostegno. ;

 

La comunità potrà ospitare, in sei camere, sei mamme e 14 bambini. Altri tre nuclei mamma-bambini saranno accolti nei tre appartamenti di semi-autonomia.

 

Come informarsi su Casa Marzia

Il 20 settembre alle 14,30 a Roma, presso Casa Marzia, si terrà la presentazione del progetto; l’evento sarà disponibile anche in diretta streaming su www.donafuturo.it.

Altre informazioni sul progetto sono comunque già disponibili qui. ;

 

Come aiutare Casa Marzia

In occasione del Giorno del Dono 2021, previsto per legge il 4 ottobre di ogni anno, l’Istituto Italiano della Donazione e la Fondazione Arché lanciano la campagna nazionale di raccolta fondi #Donafuturo, quest’anno dedicata proprio a Casa Marzia.

 

Dal 19 settembre al 10 ottobre 2021 ;è attivo il ;numero solidale ;45595 ;per sostenere la campagna di raccolta fondi. ; È possibile donare ;2 euro con un SMS da cellulare oppure 5 o 10 euro chiamando da rete fissa.

 

I fondi raccolti saranno destinati alla ristrutturazione della sala da pranzo e del tempo libero e dello spazio polivalente che accoglierà le mamme e i bambini.
Nella sala le mamme e i loro bambini consumeranno i pasti e godranno di momenti di relax e di conversazione.
Lo spazio polivalente sarà dedicato a laboratori, corsi di formazione e incontri di gruppo in collaborazione con il territorio.

 

È possibile contribuire alla raccolta fondi per Casa Marzia secondo le modalità indicate sul sito www.donafuturo.it o tramite il portale Il Mio Dono.

 

Che cos’è l’Istituto Italiano della Donazione

L'Istituto Italiano della Donazione (IID), ;è un’associazione che promuove la cultura del dono in tutte le sue forme, rivolgendosi sia al mondo associativo che al privato cittadino.

Grazie ai suoi strumenti e alle verifiche annuali, l’istituto assicura che l’operato delle organizzazioni non profit (ONP) sia in linea con standard riconosciuti a livello internazionale e risponda a criteri di trasparenza, credibilità e onestà.

I marchi di qualità IID, concessi alle organizzazioni, confermano che l’ONP mette al centro del proprio agire questi valori.

Dal 2015 l’Istituto si rivolge anche i privati cittadini, donatori e non, grazie all’istituzione per legge del Giorno del Dono.

 

---

 

 

I più visti

Leggi tutto su News