Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 21 gennaio 2021 - Aggiornato alle 05:00
Live
  • 00:21 | EuroCup, Top 16: Virtus Bologna inarrestabile, Bourg si arrende 87-99
  • 00:10 | “Moon Knight”, anche Ethan Hawke entra nel cast
  • 00:01 | EuroCup, Top 16: Trento torna a vincere, Lokomotiv Kuban steso 96-84
  • 23:50 | Supercoppa, Pirlo: 'Vincere da allenatore ancor più bello'
  • 23:44 | Supercoppa, Gattuso: 'Nulla da rimproverare ai miei'
  • 23:41 | Supercoppa, Agnelli: 'Dieci anni di fila con un trofeo'
  • 23:18 | Supercoppa, Ronaldo: 'Vittoria che ci dà fiducia'
  • 23:07 | Supercoppa, Ronaldo regala il trofeo alla Juventus
  • 21:42 | BCL: la Dinamo Sassari piega il Galatasaray 81-92 e vola ai playoff
  • 20:28 | Dua Lipa e la notizia che ha scatenato i fan
  • 20:10 | Ernia e i Pinguini Tattici Nucleari cantano "Ferma a guardare"
  • 19:34 | Covid, Miozzo: "Torneremo a respirare a fine primavera"
  • 19:17 | Australian Open, Djokovic dice di essere stato frainteso
  • 18:45 | Joe Biden presidente, i primi provvedimenti in agenda
  • 17:37 | Ufficiale: Ducati parteciperà alla MotoGP fino al 2026
  • 17:30 | Covid, in Italia ancora 524 morti
  • 17:16 | Economia italiana, tornano a crescere le esportazioni
  • 17:00 | Come è cambiato Twitter da quando non c'è più Trump
  • 16:59 | Ci sarà un film dei “Peaky Blinders”
  • 16:57 | Udinese-Atalanta 1-1, a Pereyra risponde Muriel
Milano, coda di auto in fila per fare il tampone all'ospedale San Carlo Milano, coda di auto in fila per fare il tampone all'ospedale San Carlo - Credit: Rich / IPA / Fotogramma
COVID-19 29 novembre 2020

Le categorie di lavoratori più colpiti dalla pandemia

di Michela Cannovale

Medici, addetti alle pulizie e dipendenti pubblici sono in cima alla lista, secondo l'Inail

L’Inail ha calcolato che i contagi sul lavoro a causa della pandemia d coronavirus hanno superato in Italia quota 66mila dopo l'aumento di 12mila casi registrato solo nel mese di ottobre.

I decessi denunciati, inoltre, sono 332, 13 in più rispetto al monitoraggio precedente e pari a circa un terzo del totale degli infortuni mortali riportati all'Istituto ad inizio 2020.

 

Ecco quali sono le categorie più colpite: 

 

- Il più vulnerabile in assoluto è il settore della sanità e dell'assistenza sociale (cioè ospedali, case di cura e di riposo, istituti, cliniche e policlinici universitari, residenze per anziani e disabili), che ha registrato il 69,8% dei contagi e il 21,6% dei decessi.

 

- All'interno del settore della sanità e dell'assistenza sociale, poi, la categoria più a rischio è quella dei tecnici della salute, con il 39,3% delle infezioni denunciate, circa l'83% delle quali relative a infermieri, e il 10% dei casi mortali. Seguono gli operatori socio-sanitari (20%), i medici (10,1%), gli operatori socio-assistenziali (8,4%) ed il personale non qualificato nei servizi sanitari, come ausiliari, portantini e barellieri (4,6%).

 

- Le altre categorie professionali più coinvolte sono quelle degli impiegati amministrativi (3,4%), degli addetti ai servizi di pulizia (2%), dei dirigenti sanitari (1,1%) e dei conduttori di veicoli (1%).

 

- Nello specifico, nell'amministrazione pubblica (dunque Asl e amministratori regionali, provinciali e comunali), si registrano l'8,7% delle infezioni denunciate e il 10,2% dei decessi.

 

- Seguono nella classifica dell'Inail i seguenti settori: servizi di supporto alle imprese (vigilanza, pulizia e call center), manifatturiero (tra cui gli addetti alla lavorazione di prodotti chimici e farmaceutici, stampa, industria alimentare), attività dei servizi di alloggio e ristorazione e il commercio all'ingrosso.

 

- Solamente lo 0,3% dei contagi da Covid-19 riguarda invece l'agricoltura.

 

- Andando a guardare la territorialità dell'incidenza, l'Inail sottolinea che più della metà delle denunce presentate all'Istituto (53,1%) proviene dal Nord-Ovest del Paese, seguito da Nord-Est (22,3%), Centro (13,2%), Sud (8,3%) e Isole (3,1%). Per quanto riguarda i decessi, la percentuale del Nord-Ovest sale al 55,6%, mentre il Sud, con il 16,6% dei casi mortali denunciati, precede il Nord-Est (13,3%), il Centro (12,7%) e le Isole (1,8%). E, con un terzo dei contagi denunciati (33,1%) e il 41,3% dei decessi, la Lombardia si conferma la regione più colpita.

 

LEGGI ANCHE: Coronavirus, le ultime news in Italia e nel mondo

I più visti

Leggi tutto su News