• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 29 gennaio 2022 - Aggiornato alle 04:00
News
  • 23:14 | Eurolega: l’Olimpia Milano doma anche lo Zalgiris 65-58
  • 22:24 | Concluso a Coverciano lo stage degli Azzurri
  • 21:25 | Quirinale, exploit Mattarella a 336: ma ora si parla di "una donna"
  • 20:28 | MotoGP, Aprilia ha acceso il motore della nuova RS-GP 2022
  • 18:56 | La scoperta della misteriosa sorgente cosmica nella Via Lattea
  • 17:45 | Covid, i dati del 28 gennaio: tasso di positività al 13,7%
  • 16:23 | Barella squalificato in Champions, salterà ottavi con Liverpool
  • 16:13 | Quirinale, ancora una fumata nera. Casellati si ferma a 382 voti
  • 15:15 | On-line l’archivio dell’opera di Marcel Duchamp
  • 13:51 | Quando arriverà in Italia la pillola anti-Covid di Pfizer
  • 13:37 | Con i tamponi rapidi sono sbagliati due risultati su tre
  • 12:38 | 7 cose da fare e da vedere a L’Aquila
  • 12:36 | A scuola oltre l'80% dei ragazzi è in presenza
  • 12:00 | La “Maddalena” di Correggio in asta da Sotheby’s
  • 11:37 | La Nato, la Russia e il rischio di una nuova guerra in Europa
  • 11:37 | Newcastle e Liverpool hanno messo nel mirino Victor Osimhen
  • 11:33 | AIE: mercato del libro cresce del 16%, ma serve legge di sistema
  • 10:31 | Calcio, Vlahovic al J Medical: visite mediche e firma
  • 10:13 | Australian Open, Berrettini sbatte contro un grande Nadal
  • 08:45 | Argentina e Uruguay vincono nelle qualificazioni mondiali
La richiesta dei Fridays for Future: è ora di agire - Credit: geralt/Pixabay
dopo "lo sciopero globale" del 24 settembre 26 settembre 2021

La richiesta dei Fridays for Future: è ora di agire

di Luigi Gavazzi

Il pericolo è l’inattivismo, che devia, rallenta e frena la trasformazione necessaria

Venerdì 24 settembre, il movimento dei giovani ambientalisti Fridays for Future (Fff) è tornato nelle piazze e nelle strade di tutto il mondo per un nuovo Sciopero Globale del Clima, in particolare per chiedere una vera e tempestiva azione ai leader dei vari paesi, specie a quelli del ricco nord del mondo.

Anche in Italia si sono svolte manifestazioni colorate e pacifiche, all’insegna della civiltà, in numerose città.

Come avevano scritto in un comunicato la scorsa settimana i portavoce di Fff Italia, "Nel mezzo delle crisi sanitaria, socio politica ed economica in cui ci troviamo, gli attivisti per il clima continuano a parlare dell'importanza di lottare per ogni frazione di grado e di affrontare l'ingiustizia climatica in cui viviamo.

Chiedono che siano rispettati gli Accordi di Parigi per restare entro 1,5 gradi evitando le conseguenze più gravi della crisi climatica. Dai calcoli dell'Ipcc, all'attuale tasso di emissioni, la quantità di CO2 (il nostro carbon budget) che possiamo ancora emettere per avere 2 possibilità su 3 di non superare quella soglia si esaurirà tra circa sette anni. È quindi l'ultima chiamata per azzerare le nostre emissioni entro questo lasso di tempo".

La crisi delle bollette

Spiega Ferdinando Cotugno su Domani: "È anche contro l'inattivismo che scendono di nuovo nelle piazze italiane di Fridays fo Future. Le manifestazioni di oggi provano a essere l'antidoto contro il rumore di fondo della transizione ecologica, nel quale ogni occasione diventa buona per agitare paure, come dimostrato dalla crisi delle bollette". Sottolinea Giovanni Mori, uno dei sei portavoce del Fff in Italia, citato appunto da Cotugno: "I rincari sono stati causati dalla volatilità di una fonte fossile, il gas, ma per giorni se ne è parlato come se fosse colpa della transizione energetica, come se quel rincaro fosse il costo dell'ecologia presentato ai cittadini".

-----

LEGGI ANCHE:

Come sarà il clima nelle città italiane alla fine di questo secolo

Il nuovo rapporto Onu sul clima: uno scenario catastrofico

-----

L'inattivismo, la nuova tattica di chi negava il cambiamento climatico

L'inattivismo di cui parlano i manifestanti è quello messo a fuoco dal climatologo americano Michael E. Mann, nel libro, "La nuova guerra del clima" (Edizioni Ambiente, 2021). ; La crisi ambientale non viene più negata, sostiene Mann. Chi lo fa ha perso ogni credibilità. La tattica ora è rallentare, dividere e deviare il discorso. È una pratica narrativa all'origine della retorica sui costi della transizione.

La leadership di Mario Draghi

Due, spiega Cotugno, sono gli interlocutori italiani del Fff: 1) il pubblico, la “maggioranza silenziosa”, perché, dice ancora Mori, la domanda di cambiamento deve diventare di massa”.

2) Mario Draghi, perché i Fff vogliono iniziative e leadership internazionale, ragionano su scala globale, e vedono in Draghi un leader all’altezza della sfida globale.

I più visti

Leggi tutto su News