Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 novembre 2020 - Aggiornato alle 02:00
Live
  • 23:17 | "The Last of Us" diventa anche una serie tv
  • 23:03 | Camera ardente alla casa Rosada
  • 23:02 | “Predator”, in arrivo un quinto film: i dettagli
  • 23:00 | Champions League, Bayern e Manchester City agli ottavi
  • 22:57 | Champions, Impresa Atalanta, vince 2-0 a Liverpool
  • 22:56 | Champions, Inter-Real 0-2, qualificazione lontanissima
  • 22:08 | I due virus "parenti stretti" del SARS-CoV-2
  • 21:00 | Platini: 'E' il nostro passato che se ne va'
  • 20:45 | Il nuovo EP del fenomeno POWFU è su TIMMUSIC
  • 20:24 | Cosa sappiamo del nuovo disco di Ornella Vanoni
  • 20:23 | Ferlaino: 'Per lui strappai un assegno in bianco'
  • 20:15 | Bruscolotti: 'Napoli perde un figlio. Lutto in tutto il mondo'
  • 20:12 | Nessuna parola dalla Juve solo il video della punizione del 1985
  • 19:53 | Totti: 'Hai scritto la storia del calcio... Ciao Diego'
  • 19:40 | "Folklore: The Long Pond Studio Sessions" di Taylor Swift è su TIMMUSIC
  • 19:35 | TikTok segnalerà i video che possono causare crisi epilettiche
  • 19:26 | De Laurentiis: 'Potremmo chiamare stadio San Paolo-Maradona'
  • 19:23 | Leo Messi: 'Ci lascia Maradona ma non se ne va perché eterno'
  • 19:15 | 'Sulla ma lapide scriverei Grazie per aver giocato a calcio'
  • 19:15 | Elon Musk ora è il secondo uomo più ricco al mondo
Cosa fare se siete stati a contatto con un positivo al Covid Milano, via Palizzi, 2020 - Credit: Claudio Veneroni / Ipa / Fotogramma
ITALIA 25 ottobre 2020

Cosa fare se siete stati a contatto con un positivo al Covid

di Roberto Pianta

Quanti giorni di isolamento, quali precauzioni, quando fare il tampone

 

Problema: avete scoperto che una persona - un vostro "contatto stretto" - è risultata positiva al test.

Dal vostro ultimo incontro, sono passati pochi giorni o poche ore. Quella persona dunque ha il Covid: ma voi? Cosa dovete fare?

 

La prima cosa da fare, ovviamente, è avvisare il vostro medico di base. Ma intanto vediamo di capire meglio a cosa state andando incontro. Partiamo cercando di chiarire cosa si intende per "contatto stretto".

 

Che cosa si intende per "contatto stretto" 

Prima di tutto spieghiamo cosa si intende, in questa situazione, per "contatto stretto":

 

- un convivente, ossia una persona che vive nella vostra stessa abitazione;

 

- una persona con cui avete avete avuto contatti fisici (anche una semplice stretta di mano);

 

- una persona che si è trovata con voi in un ambiente chiuso a meno di 2 metri di distanza per un certo periodo di tempo (bastano 15 minuti);

 

- una persona che avete incontrato faccia a faccia e con cui avete passato del tempo (bastano anche 15 minuti) tenendo una distanza inferiore ai 2 metri. 

 

Se uno di questi personaggi , dopo il vostro incontro, è risultato positivo al test, purtroppo è il caso di preoccuparsi un pochino. E di agire.

 

Che fare

Quindi, cosa fare se un nostro "contatto" è risultato positivo al test?

 

Prima di tutto, bisogna avvisare il medico di base e seguire le sue istruzioni, che, salvo eccezioni, saranno quelle che seguono.

 

Se non avete sintomi

1) Se non avete sintomi, dovrete rimanere isolati, in quarantena, per 14 giorni;

 

2) Se sono passati 10 giorni dal contatto, e ancora non avete sintomi, fate comunque il tampone (il tampone, non il sierologico, che è cosa ben diversa)

 

Se avete sintomi

1) fate il tampone; se l'esito è negativo, dovrete comunque rimanere in quarantena per 14 giorni dal contatto.

Se invece l'esito è positivo, be', anche voi avete il Covid. Da quel momento, dovete pensare alla vostra guarigione e a non contagiare altri.

 

Quando posso considerarmi guarito dal Covid?

Avete fatto il test e siete risultati positivi. Ok, calma. Se i sintomi non sono tanto gravi da richiedere un ricovero, dovrete comunque restare in isolamento seguendo le istruzioni del vostro medico di base. 

 

Di norma, salvo diverse indicazioni del medico, potreste considerarvi guariti e riprendere la vita normale dopo aver fatto almeno 10 giorni di isolamento e, al decimo giorno, un altro tampone che però deve risultare negativo: 

dopo tale tampone negativo, dovrete comunque restare in isolamento per almeno altri tre giorni. I giorni di quarantena sono quindi sempre 14.

 

---

 

Fonte delle informazioni: Ministero della Salute, Il Sole 24 Ore, Ats Insubria.

 

I più visti

Leggi tutto su News