Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 14 maggio 2021 - Aggiornato alle 14:44
Live
  • 15:35 | Vaccini anti-Covid: il nuovo record della Germania
  • 15:30 | Regno Unito, i vaccini hanno evitato 12mila morti
  • 15:23 | Italia: stop alla quarantena per chi arriva dall’Ue
  • 15:10 | Il derby tra Roma e Lazio, sabato sera
  • 15:09 | Katie Holmes ed Emilio Vitolo si sono lasciati
  • 14:44 | "Inacustico D.O.C. & More", tutto sul nuovo album di Zucchero
  • 14:33 | Chi è Riccardo Foresi, l’intervista all’artista marchigiano
  • 14:16 | Che fine ha fatto Bill Goodson, coreografo ad Amici
  • 13:59 | I migliori condizionatori a basso consumo: quali scegliere
  • 13:54 | Come evitare di sprecare il cibo
  • 13:47 | 5 posti dove fare il brunch all'aperto a Milano
  • 13:41 | Film che fanno piangere adolescenziali
  • 13:31 | 10 idee per fare amicizia con i vicini di casa
  • 13:19 | La Juventus si gioca tutto contro l’Inter
  • 12:54 | Ok a 4.300 tifosi per la finale di Coppa Italia
  • 12:44 | Le nuove uscite della settimana su TIMMUSIC
  • 12:26 | “Urban Inspirations”, lo show tv di Frankie hi-nrg mc
  • 12:10 | Per la Giornata delle Api su TIMGAMES i clienti TIM giocano gratis a Bee Simulator
  • 11:15 | Brownie al caramello salato, nessuno potrà resistere
  • 11:04 | La mamma di Cristiano Ronaldo e il sogno Sporting
7 cose da fare e da vedere a Locorotondo - Credit: Mimmo Carulli / Fotogramma
l'italia della fibra 19 aprile 2021

7 cose da fare e da vedere a Locorotondo

di Roberto Pianta

In viaggio nei nuovi comuni con internet a banda ultralarga

 

Comincia con questo articolo il viaggio di TIMgate in giro per l'Italia.

Un viaggio che proseguirà poi nelle settimane, sempre su queste pagine: vi porteremo a scoprire la bellezza - non sempre abbastanza conosciuta - di città e borghi del nostro Paese.

 

Prima di partire, però vi spieghiamo come sono state scelte le tappe di questo lungo itinerario. Tutte hanno in comune una novità: da poco TIM vi ha portato la banda ultralarga, internet fino a 200 megabit al secondo. Così, chi intende visitare questi luoghi per una vacanza, o addirittura per trasferirsi e viverci, lavorando da lì in smart working, ora ha una ragione in più per sceglierli. 

 

Ma ora è il momento di addentrarci nel dedalo incantato e candido di Locorotondo. Seguiteci.

 

Le 7 cose da fare a Locorotondo

Locorotondo è da molti anni nel novero dei "borghi più belli d'Italia". Il suo nome ha un'origine antica: per i bizantini era il "locus rotundus", come la sua pianta circolare, che ancora oggi ne caratterizza il centro storico. 

Locorotondo può fregiarsi anche della Bandiera Arancione, il riconoscimento di qualità turistico-ambientale conferito dal Touring Club a una selezione di paesi dell'entroterra d'Italia.

 

Ma ora che siamo qui, che cosa dobbiamo assolutamente fare?

 

1) Andare a passeggio nel bianco delle "cummerse"

Sin dal Medioevo, Locorotondo è il paese della cummersa: la caratteristica abitazione a tetto spiovente in lastre di pietra calcarea. Il profilo bianchissimo delle cummerse di Locorotondo si staglia sin da lontano nel verde, ed è uno dei più fotografati del nostro Sud Italia.

 

2) Affacciarsi al belvedere sulla Murgia dei Trulli

Dal davanzale di Locorotondo possiamo a contemplare, come fosse un quadro, tutti i colori della Puglia sotto di noi, disseminata di oliveti, vigne, boschi, trulli, masserie. Una delle viste più belle è quella che si gode dal parco della Villa Comunale intitolata a Garibaldi, in via Nardelli.

 

3) Farsi una foto sotto i balconcini di Palazzo Morelli

L'ottocentesco Palazzo Morelli è forse l'architettura più fotografata di Locorotondo: tutti passano di qui per farsi ritrarre sotto gli intarsi del magnifico portale o i famosi balconcini, sinuosi e fioriti. Se il cancello è aperto, entrate nel cortile a curiosare. Il palazzo è nella via omonima, a pochi passi dall'incrocio con via Bruno. 

 

4) Andar per chiese

Per chi è in cerca di arte e di storia, non servono mappe: Locorotondo saprà offrire le sue molte meraviglie, come la monumentale e barocca Chiesa Madre (San Giorgio), la cinquecentesca Chiesa dell'Ospedale, quel piccolo e grazioso gioiello che è la Chiesa dello Spirito Santo, e soprattutto l'antica, incantevole Chiesa della Madonna della Greca. Ma il nostro consiglio è vagabondare per il centro storico. Lasciando che sia lei, Locorotondo, a svelarsi.

 

5) Sorseggiare un calice di Bianco Locorotondo

Il vino di Locorotondo non poteva che essere bianco come lei. I vigneti delle campagne circostanti producono uno dei bianchi più famosi della Puglia, forse d'Italia. Magari lo conoscete già, ma bevuto qui sembra ancora più buono, ve lo assicuriamo.

 

6) Mangiare gli gnumerèdde suffuchète

In Puglia, lo sapete, si mangia molto bene, e a Locorotondo potrete provare tutte le prelibatezze culinarie della regione. Chi fra voi passa di qui, e ama la carne, si ricordi che questo è senz'altro il piatto più celebre del borgo: una ricetta antichissima di involtini d'agnello, da leccarsi i baffi.

 

7) Festeggiare con i locorotondesi

Qui la festa più importante della primavera è sempre stata, da secoli, quella di San Giorgio (22 aprile), con la Cerimonia del Dono, appuntamento a cui tutti i locorotondesi partecipano in corteo per le viuzze del centro storico. 

La festa estiva cade invece il giorno di San Rocco (16 agosto), il cui momento più amato è quello della Diana (A Diène), quando tutti gli abitanti e la banda si inseguono nei quartieri seguendo la magia della musica in crescendo.

La notte del 16 si conclude con la sagra pirotecnica. Che però da queste parti ha uno sfondo speciale: l'intera valle d'Itria, a perdita d'occhio.

 

Nei dintorni

Locorotondo è al centro della Puglia. Siamo nel cuore della regione, sul crocevia delle province Bari, Brindisi e Taranto. Alberobello sorge pochi minuti in auto da qui, così come Ostuni, Cisternino e Martina Franca, altre cittadine deliziose da non perdere.
Il mare e le spiagge sono a circa mezz'ora in macchina. Insomma, Locorotondo è un’ottima base per altri viaggi in giornata.

 

Internet a Locorotondo

Se avete bisogno di internet ad altissima velocità, per lavoro o per svago, siete nel posto giusto: Locorotondo è nella lista dei comuni italiani scelti da TIM per il lancio dei servizi a banda ultralarga fino a 200 megabit sulla nuova rete in fibra ottica.

 

Il programma di cablaggio ha coinvolto anche le contrade di San Marco e Lamie di Olimpia e riguarda i 45 armadi stradali presenti nel comune, consentendo di coprire con la banda ultralarga circa 5400 unità immobiliari. Cioè la quasi totalità delle linee di Locorotondo.

Su tim.it potete verificare la copertura della fibra ottica nella vostra abitazione a Locorotondo. Buon viaggio, buona permanenza.

---

 

 

I più visti

Leggi tutto su News