Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 novembre 2020 - Aggiornato alle 12:45
Live
  • 12:30 | Come arredare un monolocale con stile
  • 12:19 | Ibrahimovic attacca FIFA, EA Sports risponde
  • 12:00 | Sofia di Svezia candidata al premio “Eroi del Covid”
  • 11:54 | Napoli, Gennaro Gattuso e la sua minaccia di dimissioni
  • 11:53 | I Kiss terranno un super concerto in streaming a Capodanno
  • 10:55 | Petrelli, il 2001 che ha fatto tre gol davanti a Pirlo
  • 10:54 | Economia, le dieci questioni più importanti del 2021
  • 10:50 | Chi è Janet Yellen, Segretario al Tesoro di Joe Biden
  • 10:19 | Come il Milan intende sostituire Ibra
  • 09:57 | La Lazio aspetta lo Zenit all’Olimpico
  • 09:40 | Il via libera alla transizione tra Trump e Biden
  • 09:30 | Operazione Risorgimento Digitale: "E-commerce"
  • 06:00 | I titoli dei giornali di martedì 24 novembre
  • 22:45 | Youssoufa Moukoko è “il più grande talento del mondo”
  • 22:02 | Etiopia, l'ultimatum del premier alle forze del Tigré
  • 22:00 | Il "gol di Muntari" è il più grande rimpianto di Adriano Galliani
  • 20:57 | PayPal, in arrivo le raccolte fondi per le donazioni
  • 20:47 | Su Google Meet i gruppi di lavoro ora sono disponibili per tutti
  • 20:46 | Natale, 10 milioni di italiani pronti a partire nonostante il virus
  • 20:08 | Ride 4 è ora disponibile su tutte le piattaforme
Covid, quanti sono davvero gli asintomatici - Credit: Fotogramma / Fotogramma
CORONAVIRUS 21 novembre 2020

Covid, quanti sono davvero gli asintomatici

di Redazione

Circa 1 persona su 5, secondo il nuovo studio comparso su Nature


Quanti sono i malati di Covid-19 che non presentano sintomi? A rispondere è un nuovo studio pubblicato su Nature, secondo cui circa una persona su cinque risulta positiva al Sars-Cov-2 ma senza la sintomatologia classica dell'infezione (febbre, tosse, perdita di gusto e olfatto nei casi più leggeri).

Per questo motivo, anche, è in grado di trasmettere il virus a meno persone rispetto a chi è sintomatico.

 

All'inizio della pandemia alcuni studi avevano stimato che il tasso di infezioni asintomatiche fosse dell'81%, ma una revisione di 13 studi pubblicata lo scorso mese sul Canadian Journal of Infectious Diseases ha calcolato che la percentuale reale corrisponde al 17% (considerando asintomatici coloro che non hanno mai sviluppato alcun sintomo per almeno 7 giorni).

 

"La maggior parte delle persone sviluppa i sintomi in 7-13 giorni e gli asintomatici hanno il 42% in meno di possibilità di trasmettere il virus rispetto ai sintomatici", commenta il coordinatore della ricerca Oyungerel Byambasuren, della Bond University in Australia.

 

Secondo un altro studio della John Hopkins University postato sul sito medRxiv, invece, il rischio che una persona asintomatica passi il virus a chi vive in casa con lui è circa 1/4 di quello di un sintomatico.

 

Tuttavia, secondo Andrew Azman, coautore dello studio, "anche se il rischio di trasmissione da un asintomatico è minore, rimane comunque perché hanno maggiori probabilità di stare con altre persone rispetto a chi è isolato a casa". Non a caso una considerevole parte dei contagi, per il ricercatore, avviene dagli asintomatici.

 

Ma non sono tutti d'accordo. Muge Cevik, dell'Università di St Andrews, ha fatto una revisione di 79 studi sulla trasmissibilità del Sars-Cov-2, da cui emerge che gli asintomatici hanno una carica virale iniziale simile a quella dei sintomatici, ma che il virus scompare più velocemente.

I più visti

Leggi tutto su News