Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 18 aprile 2021 - Aggiornato alle 12:00
Live
  • 11:16 | Alexei Navalny sta morendo?
  • 11:15 | Bob Dylan compirà 80 anni, bio e canzoni del cantautore
  • 11:05 | Il pazzo 4-3 tra Cagliari e Parma
  • 11:00 | Ricette regionali: la Toscana e gli gnudi di ricotta e spinaci
  • 10:18 | Riaperture: che cosa succede in Italia dal 26 aprile
  • 10:15 | Bruno Mars età, vita privata e curiosità
  • 10:00 | Maiale alle nespole, vi assicuriamo che è buonissimo!
  • 10:00 | Se volete darvi al giardinaggio ecco cosa dovete avere
  • 09:45 | Gli esami più difficili di Filosofia
  • 09:00 | Che fine ha fatto Valentina Vernia, la ballerina hip hop di Amici
  • 09:00 | Come risparmiare acqua in estate
  • 08:50 | Come vincere bici, monopattini e giardini idroponici con TIM Party
  • 06:00 | Il record di vaccini di ieri e le altre notizie sulle prime pagine
  • 05:35 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 01:43 | Martina è l'eliminata della quinta puntata del Serale
  • 00:40 | Di cosa parla la nuova serie di Courteney Cox
  • 00:07 | Un live action dedicato alle sorellastre cattive di Cenerentola
  • 23:35 | Hugh Jackman e Laura Dern protagonisti di “The Son”
  • 23:17 | “A very english scandal”, una miniserie con Hugh Grant su TIMVISION
  • 23:01 | Basket, Serie A: Shields guida l’Olimpia Milano, Virtus ko 94-84
Palermo, l'Ospedale Civico dà il via alla campagna di vaccinazione Covid-19 Palermo, l'Ospedale Civico dà il via alla campagna di vaccinazione Covid-19 - Credit: Valeria Ferraro / SOPA Images / IPA / Fotogramma
LOTTA ALLA PANDEMIA 29 dicembre 2020

Tutte le fake news sul vaccino anti-Covid

di Michela Cannovale

Smentite e confutate dall'Istituto superiore di sanità

L’Istituto superiore di sanità (Iss) ha pubblicato un vademecum sulle bufale più frequenti che, online e fuori dal web, circolano sul vaccino anti-Covid prodotto da Pfizer. Ecco le fake news più ricorrenti seguite dalla spiegazione degli esperti dell'Iss.

 

- I vaccini anti Sars-CoV-2 sono stati preparati troppo in fretta e non sono sicuri. 

FALSO - I vaccini sono approvati dalle Autorità competenti solo dopo averne verificato i requisiti di qualità e sicurezza.

L’Ema, l’Agenzia europea per i farmaci, ha approvato il primo vaccino contro SARS-CoV-2.

 

- In Italia i vaccini contro Sars-CoV-2 non arriveranno mai perché non sono stati ancora acquistati. 

FALSO - L’Italia è stata tra i primi Paesi al mondo a opzionare le quantità di vaccini necessarie per la somministrazione a tutta la popolazione. L’Italia infatti con Francia, Germania e Olanda è stata tra i primi Paesi a firmare tutti i contratti formalizzati dalla Ue per l’acquisizione di vaccini. L’avvio delle vaccinazioni in Italia è subordinato all’approvazione delle Autorità competenti per il loro impiego. Attualmente è stato autorizzato il vaccino a RNA prodotto da Pfizer BioNTech.

 

- È inutile vaccinarsi contro il Sars CoV-2 perché il virus è già mutato e il vaccino è inefficace. 

FALSO -  Non vi è alcuna evidenza al momento che la mutazione del virus rilevata nel Regno Unito possa avere effetti sull’efficacia della vaccinazione. I vaccini determinano la formazione di una risposta immunitaria contro molti frammenti della proteina cosiddetta Spike, quella, per intenderci, prodotta dal virus per attaccarsi alle cellule e infettarle. Quindi anche se ci fosse stata una mutazione in alcuni frammenti della proteina Spike è improbabile che possa essere sufficiente a rendere il vaccino inefficace.

 

- I vaccini costano tanto, potranno vaccinarsi solo i ricchi. 

FALSO - I vaccini in Italia saranno resi disponibili gratuitamente per tutti i cittadini, a partire dalle categorie individuate come prioritarie. La vaccinazione, seppur con tempi diversi, sarà offerta a tutti.

 

- Il vaccino a RNA è pericoloso perché modifica il codice genetico. 

FALSO - Il compito dell’mRNA è solo quello di trasportare le istruzioni per la produzione delle proteine da una parte all’altra della cellula, per questo si chiama “messaggero”.  In questo caso l’RNA trasporta le istruzioni per la produzione della proteina utilizzata dal virus per attaccarsi alle cellule, la proteina denominata Spike. L’organismo grazie alla vaccinazione produce anticorpi specifici prima di venire in contatto con il virus e si immunizza contro di esso.

 

- Il vaccino è inutile perché l’immunità dura solo poche settimane. 

FALSO - La protezione indotta dai vaccini, sulla base dei dati emersi durante le sperimentazioni, durerà alcuni mesi. Solo quando il vaccino sarà somministrato a larghe fasce di popolazione sarà possibile verificare se l’immunità durerà un anno, come accade con l’influenza, più anni, come accade con la vaccinazione antipneumococcica o se sarà necessario sottoporsi a richiami.

 

- Il vaccino è inutile perché non uccide il virus e non ferma l’epidemia. 

FALSO - lo scopo del vaccino è quello di attivare il sistema di difesa dell’organismo contro il virus in modo che qualora dovesse venirne in contatto sia già pronto ad aggredirlo e renderlo inefficace. 

 

- Dopo la vaccinazione potrò finalmente evitare di indossare la mascherina e potrò incontrare parenti e amici in libertà. 

FALSO - Anche dopo essersi sottoposti alla vaccinazione bisognerà continuare a osservare misure di protezione nei confronti degli altri, come la mascherina, il distanziamento sociale e il lavaggio accurato delle mani. Ciò sarà necessario finché i dati sull’immunizzazione non mostreranno con certezza che oltre a proteggere sé stessi il vaccino impedisce anche la trasmissione del virus ad altri.

 

• LEGGI ANCHE: 

Covid, ecco il "bugiardino" del vaccino Pfizer

Covid, i giorni del vaccino: quando avremo la nostra dose

Covid, le parole della prima vaccinata d'Italia

I più visti

Leggi tutto su News