Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 19 aprile 2021 - Aggiornato alle 10:10
Live
  • 11:05 | Economia italiana, la scommessa di Draghi sulla crescita
  • 10:58 | Come va la campagna vaccinale in Italia
  • 10:37 | I 150 gol di Immobile in Serie A
  • 10:30 | Balcone a primavera: quali fiori scegliere
  • 10:10 | Videogaming: Modern Combat 5 è arrivato in esclusiva streaming su TIMGAMES
  • 10:03 | Un terremoto scuote il calcio: ecco che cos'è la Super League
  • 10:00 | Che cos’è il Pnrr e perché così importante
  • 10:00 | Amici 20, gli inediti dei cantanti di questa edizione
  • 09:15 | L’Inter è la squadra in Europa che ha fatto più punti
  • 08:31 | La morte di Charles Geschke, inventore dei file PDF
  • 07:39 | MotoGP 2021, Portimao: le pagelle del GP di Portogallo
  • 06:07 | Basket, Serie A: risultati, tabellini e classifica dopo la 28ª giornata
  • 06:00 | Le riaperture, la Superlega e le altre notizie sulle prime pagine
  • 05:04 | Covid, in Italia un milione di vaccini in tre giorni
  • 00:01 | Basket, Serie A: Trieste schianta Pesaro 101-88 e "vede" i playoff
  • 23:45 | Bonus donne 2021: che cos'è e come ottenerlo
  • 23:37 | Gli effetti del cloro sul coronavirus
  • 23:32 | Paul McCartney, 12 artisti reinterpretano il suo ultimo album
  • 23:22 | Covid, il contagio all'aperto "non è impossibile"
  • 23:10 | Il nuovo singolo degli Extraliscio? Un sorprendente tango-rock
BOLOGNA, Terapia Intensiva Covid-19 Ospedale Sant'Orsola BOLOGNA, Terapia Intensiva Covid-19 Ospedale Sant'Orsola - Credit: MICHELE LAPINI / Fotogramma
CORONAVIRUS 4 marzo 2021

Covid, per Lopalco siamo già nella terza ondata

di Redazione

"Il dato che preoccupa di più riguarda le terapie intensive"

"La terza ondata è stata già innescata, iniziamo a vederne gli effetti''.

È quanto ha affermato a Sky Tg24 Pier Luigi Lopalco, assessore alla Salute della Regione Puglia. ''Il dato che preoccupa di più riguarda le terapie intensive. Si tratta di un dato non fresco, significa che le persone che entrano nelle terapie intensive si sono infettate diversi giorni fa, se non settimane".

 

''Il sistema dei colori insegue il virus, non lo previene. I famosi 21 indicatori, per un insieme di fattori, sono calcolati su dei dati che devono essere consolidati. Quindi devono essere scaricati, inviati al Ministero, poi c'è un rapporto che torna alle Regioni e queste lo approvano. Siamo quindi con un ritardo che va dagli 8 ai 14 giorni''.

 

''Nell'ultimo Dpcm - ha aggiunto - si prende un parametro molto più semplice e fresco, che è quello dell'incidenza settimanale. Se questo supera una certa soglia le regioni possono portare avanti delle misure più restrittive. Lo si è fatto in riferimento alla chiusura delle scuole ma potrebbe essere fatto anche per altre situazioni".

 

Il sistema di monitoraggio sanitario "per il momento resta questo" ma "è in fase una discussione". Per Lopalco le Regioni devono essere "presenti in maniera più forte in questo tavolo di discussione nazionale per la revisione degli indicatori e dei colori".

 

''Non abbiamo segni di un'aumentata gravità della variante inglese. Ci sono invece segnali abbastanza ottimistici per l'impatto dei vaccini: un po' tutti i vaccini sembrerebbero ridurre in maniera molto drastica il rischio di malattia grave, di ospedalizzazione e di morte nei vaccinati, addirittura dopo una singola dose di vaccinazione, a prescindere dalle varianti''.

 

E a proposito di varianti, secondo Lopalco "la variante inglese si è stabilizzata, è diventata endemica nel nostro territorio. Sarebbe importante - ha aggiunto - monitorare l'introduzione di nuove varianti. Se una nuova variante si stabilisce su un territorio e la si circoscrive sul nascere potremmo ottenere il vantaggio di non farla diffondere".

 

- LEGGI ANCHE: LA PANDEMIA GIORNO DOPO GIORNO

I più visti

Leggi tutto su News