• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 gennaio 2022 - Aggiornato alle 04:00
News
  • 21:05 | Ufficiale, Gosens all'Inter, prestito con obbligo di riscatto
  • 21:01 | Iran ai Mondiali, quattordicesima squadra per Qatar 2022
  • 20:45 | Cabral a Firenze, è cominciata l'era post Vlahovic
  • 20:38 | Vlahovic alla Juve è fatta, manca solo l'annuncio
  • 19:17 | SBK 2022, Rea e Lowes davanti a tutti nei test di Jerez
  • 18:55 | Shoah, la sopravvissuta Auerbacher commuove il Parlamento tedesco
  • 18:30 | Il Louvre e Sotheby’s indagano insieme la provenienza di alcune opere
  • 17:45 | Covid, i dati del 27 gennaio: tasso di positività al 15%
  • 17:43 | De Laurentiis: 'Il governo capisca che i tifosi sono elettori'
  • 17:42 | De Siervo: 'Riapertura stadi? Dipende dalle condizioni generali'
  • 17:37 | La Nato, la Russia e il rischio di una nuova guerra in Europa
  • 16:35 | Cosa sappiamo sulla pillola anti-Covid di Pfizer autorizzata dall'Ema
  • 15:54 | La crisi della depressione fra gli adolescenti
  • 15:27 | Quirinale, nuova fumata nera: 433 astenuti, 166 per Mattarella
  • 14:30 | A Londra una delle più grandi mostre di Raffaello
  • 14:05 | Giorno della Memoria: contro l'indifferenza
  • 13:56 | Juventus, per il rifondazione si pensa anche a Jorginho e Koulibaly
  • 13:47 | Ash Barty, dopo 42 anni c'è un’australiana in finale agli Aus Open
  • 13:38 | Il discorso di Mattarella per il Giorno della Memoria
  • 12:57 | Il 2021 è stato l'anno più antisemita del decennio
Covid, monitoraggio Iss: Rt in calo ma incidenza in aumento - Credit: MARCO PASSARO / Fotogramma
CORONAVIRUS 3 dicembre 2021

Covid, monitoraggio Iss: Rt in calo ma incidenza in aumento

di Tina Carlyle

Soprattutto, crescono i ricoveri in terapia intensiva

Riportiamo di seguito i dati che emergono dal monitoraggio settimanale dell'Istituto Superiore di Sanità e del Ministero della Salute sulla situazione Covid-19 ;in Italia nella settimana tra 22 e 28 novembre:

;

- Si registra ancora un forte aumento dell’incidenza settimanale a livello nazionale: 140 per 100.000 abitanti (22/11/2021 ;– ;28/11/2021) vs 112 per 100.000 abitanti (15/11/2021 -21/11/2021), molto al di sopra della soglia settimanale di 50 casi ogni 100.000 abitanti.

;

- L’Rt ;medio calcolato sui casi sintomatici è pari a ;1,20 (range 1,12 ;– ;1,28), leggermente in diminuzione rispetto alla settimana precedente e al di sopra della soglia epidemica.

È ;in diminuzione, ma ancora sopra la soglia epidemica ;l’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero (Rt = 1,09 (1,05-1,12) al 23/11/2021 vs Rt = 1,15 (1,11-1,19) al 16/11/2021).

;

- Il tasso di occupazione in terapia intensiva è al 7,5%, e in aumento rispetto alla settimana precedente; il numero di persone ricoverate passa da 560 (23/11/2021) a 683 (30/11/2021). ;Anche il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale aumenta ed è pari al 9,0%. ;Il numero di persone ricoverate in queste aree è in aumento da 4.597 (23/11/2021) a 5.227 (30/11/2021).

;

- 20 Regioni/PPAA risultano classificate a rischio moderato. ;Tra queste, due Regioni/PPAA sono ad alta probabilità di progressione a rischio alto secondo il DM del 30 aprile 2020. Una regione è classificata a rischio basso.

;

- 13 Regioni/PPAA riportano un’allerta di resilienza. Nessuna riporta molteplici allerte di resilienza.

;

- In forte aumento il numero di nuovi casi non associati a catene di trasmissione ;(30.966 vs 23.971 della settimana precedente). La ;percentuale dei casi rilevati attraverso l’attività di tracciamento dei contatti ;è in leggera diminuzione ;(33% vs 34% la scorsa settimana). È stabile la percentuale dei casi rilevati attraverso la comparsa dei sintomi (45% vs 45%), mentre è in lieve aumento la percentuale di casi diagnosticati attraverso attività di screening (22% vs 21%).

;

- Una più elevata copertura vaccinale, il completamento dei cicli di vaccinazione ed il mantenimento di una elevata risposta immunitaria attraverso la dose di richiamo, con particolare riguardo alle categorie indicate dalle disposizioni ministeriali, ;rappresentano gli strumenti principali per prevenire ulteriori recrudescenze di episodi di aumentata circolazione del virus sostenuta da varianti emergenti, secondo l'Iss.

;

- È opportuno realizzare un ;capillare tracciamento e contenimento dei casi, mantenere ;elevata l’attenzione ;ed applicare e ;rispettare misure e comportamenti per ;limitare l’ulteriore aumento della circolazione virale, suggerisce infine l'Iss.

I più visti

Leggi tutto su News