Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 07 dicembre 2021 - Aggiornato alle 15:08
News
  • 15:00 | L'università italiana ha ancora pochi iscritti e pochi laureati
  • 13:05 | Per Brusaferro l'epidemia è in espansione in Italia
  • 12:30 | Patrick Zaki sarà scarcerato ma non è stato assolto
  • 12:18 | Covid: la situazione peggiora in Calabria e Lombardia
  • 12:03 | La prossima pandemia potrebbe essere peggiore di questa
  • 11:28 | ATP CUP: Italia sorteggiata con Russia, Austria e Australia
  • 11:07 | La Roma su Tolisso per il centrocampo
  • 10:55 | La situazione nella parte destra della classifica
  • 10:41 | Sulle terze dosi abbiamo accelerato ma siamo in ritardo
  • 10:21 | Vaccino obbligatorio per i dipendenti privati di New York
  • 10:08 | Il Milan sogna l’impresa contro il Liverpool
  • 10:00 | Il mercato dei libri festeggia un buon anno di vendite
  • 09:53 | Costacurta spinge il Milan verso l’impresa Champions
  • 09:15 | Cresce la tensione tra Verstappen ed Hamilton
  • 07:27 | L’Inter a caccia del primo posto nel girone di Champions
  • 22:53 | Cagliari-Torino 1-1, il Toro scappa, i sardi lo agguantano
  • 21:22 | Serie A, Empoli-Udinese 3-1, toscani a segno in rimonta
  • 20:52 | I tesori di Pompei: la Casa degli Amorini Dorati
  • 18:24 | Gli infortuni di Correa e Leao
  • 17:00 | Covid, i dati del 6 dicembre: tasso di positività al 3,1%
Perché serve un reddito minimo per i giovani svantaggiati - Credit: Geralt/Pixabay
unione europea: economia e welfare 5 ottobre 2021

Perché serve un reddito minimo per i giovani svantaggiati

di Luigi Gavazzi

Le idee allo studio della Commissione Ue per ridurre le diseguaglianze

Un'indennità per i giovani europei più svantaggiati.

È l'idea di Nicolas Schmit, Commissario Ue per l'occupazione, gli affari sociali e l'integrazione. L'idea di Schmit, spiegata a Claudio Tito di Repubblica, parte dalla constatazione che l'Unione europea debba prendersi più cura dei giovani, in particolare di coloro che hanno “un basso livello di competenze e di istruzione". Per esempio chi ha abbandonato la scuola.

Contro la disuguaglianza

Dice Schmit che dobbiamo partire dai bisogni. "Noi dobbiamo assistere i giovani che vengono da famiglie svantaggiate e che hanno un inizio vita difficile. Bisogna far fronte alla crescente disuguaglianza sociale".

Un nuovo ascensore sociale

Secondo il Commissario Schmit va costruito un nuovo ascensore sociale, perché è fondamentale per la coesione sociale ed è "necessario per affrontare una economia fondata sulla conoscenza, sulla competenza e sulla tecnologia".

Un’indennità

Sarebbe opportuno, per avviare questo "ascensore sociale", dice Schmit, "un'indennità, con una sorta di contratto che lo Stato fa con loro. Una specie di reddito minimo. Uno strumento per aiutare le persone a iniziare o re-iniziare la loro vita".

-----

LEGGI ANCHE:

Perché la ripresa italiana rischia di essere senza nuovo lavoro

Lavoro, se la ripresa si fonda sulla precarietà

Politiche attive: così verrà aiutato chi perde il lavoro

Perché tutela e dignità del lavoro dei più deboli riguardano tutti

-----

Proteggere chi lavora per le piattaforme digitali

Schmit dice anche di essere al lavoro per trovare una protezione adeguata a difesa di chi lavora con le cosiddette piattaforme digitali. Siamo assai favorevoli a questo tipo di servizio, sostiene, ma allo stesso tempo "non possiamo accettare che questa economia funzioni solo con un livello molto basso di protezione sociale". La Commissione interverrà entro fine anno con una proposta per garantire diritti e protezione sociale a questi lavoratori.

I più visti

Leggi tutto su News