• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 gennaio 2022 - Aggiornato alle 18:30
News
  • 17:45 | Covid, i dati del 27 gennaio: tasso di positività al 15%
  • 17:43 | De Laurentiis: 'Il governo capisca che i tifosi sono elettori'
  • 17:42 | De Siervo: 'Riapertura stadi? Dipende dalle condizioni generali'
  • 17:37 | La Nato, la Russia e il rischio di una nuova guerra in Europa
  • 16:35 | Cosa sappiamo sulla pillola anti-Covid di Pfizer autorizzata dall'Ema
  • 15:54 | La crisi della depressione fra gli adolescenti
  • 15:27 | Quirinale, nuova fumata nera: 433 astenuti, 166 per Mattarella
  • 14:30 | A Londra una delle più grandi mostre di Raffaello
  • 14:05 | Giorno della Memoria: contro l'indifferenza
  • 13:56 | Juventus, per il rifondazione si pensa anche a Jorginho e Koulibaly
  • 13:47 | Ash Barty, dopo 42 anni c'è un’australiana in finale agli Aus Open
  • 13:38 | Il discorso di Mattarella per il Giorno della Memoria
  • 12:57 | Il 2021 è stato l'anno più antisemita del decennio
  • 12:07 | L’arte sostiene la ricerca per la Fondazione IEO-Monzino
  • 11:25 | Ibrahimovic potrebbe esserci per il derby
  • 11:15 | L’Atalanta su Cambiaso del Genoa
  • 10:29 | Da febbraio basta il Green pass per arrivare dall’Europa
  • 10:01 | La Juventus dopo Vlahovic punta Nandez
  • 09:49 | Crisi ucraina: la lettera degli Usa alla Russia
  • 09:05 | Kessié si fa male durante gli ottavi di Coppa d’Africa
Come cambierà l'Irpef - Credit: firmbee/Unsplash
fisco 28 novembre 2021

Come cambierà l'Irpef

di Luigi Gavazzi

L'accordo nella maggioranza ridisegna le aliquote riducendo le tasse soprattutto per i redditi intermedi

Un accordo fra i partiti della maggioranza ha disegnato una modifica importante al sistema fiscale italiano: una modifica non una vera riforma per la quale si dovrà probabilmente attendere la prossima legislatura.

L'accordo prevede che 7 degli 8 miliardi di euro disponibili per intervenire sulle tasse siano usati per ridurre l'Irpef.

;

Benefici per i redditi delle fasce medie

Le aliquote dell'Irpef passano da cinque a quattro con riduzione delle due aliquote intermedie.

Così saranno le nuove aliquote:

23% da 0 a 15mila euro di reddito

25% da 15 a 38

35% da 28 a 50

43% >50.

Secondo gli analisti ne beneficeranno i cosiddetti ceti medi.

-----

LEGGI ANCHE:

Riforma fiscale in arrivo, che cosa aspettarsi

Che cos'è la riforma del catasto

Riforma fiscale: quei 40 miliardi che il Tesoro dovrà recuperare

Così il governo Draghi intende riformare il sistema fiscale

-----

I redditi più bassi

Per i redditi più bassi, invece, la mini riforma prevede:

-un nuovo sistema di detrazioni, che però ancora non è stato reso noto e che riassorbirà il bonus da 80 euro poi accresciuto a 100;

-viene anche ritoccata la no-tax area, sotto la quale non si pagano imposte.

Per i pensionati viene allineata a quella dei lavoratori dipendenti e passa da 8125 a 8174 euro;

-alzata anche la no-tax area dei lavoratori autonomi, che passa da 4800 a 5500 euro, ma mantiene una inspiegabile e discriminatoria differenza rispetto a quella dei lavoratori dipendenti.

;

Irap

L'accordo prevede anche che un miliardo di risorse siano destinate alla cancellazione dell'Irap per quasi un milione di società di persone, partite iva, professionisti, enti non commerciali, start-up.

;

Il no delle parti sociali

L'intesa dovrebbe diventare un emendamento della legge di bilancio. Non piace però a Confindustria e sindacati che nei prossimi giorni ne discuteranno con Draghi.

I più visti

Leggi tutto su News