Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 17 ottobre 2021 - Aggiornato alle 14:00
News
  • 18:28 | 7 cose da fare e da vedere ad Ascoli
  • 13:14 | Nel 2020 in Italia i poveri sono aumentati del 44%
  • 12:43 | L'appello del Papa alla liberalizzazione dei brevetti sui vaccini
  • 12:32 | Il Texas ha vietato gli sport femminili agli atleti transgender
  • 12:30 | Così la sostenibilità è entrata nelle nostre vite
  • 10:49 | Ricciardi: “Ci avviamo a una situazione di sicurezza”
  • 10:45 | Perché aumenta la fame nel mondo
  • 10:31 | La grave situazione epidemiologica in Russia
  • 09:42 | Nel 2022 la Formula 1 correrà 2 volte in Italia
  • 00:59 | L’amaro ritorno di Inzaghi all’Olimpico: Lazio-Inter 3-1
  • 00:27 | La vittoria in rimonta del Milan sul Verona (3-2)
  • 22:36 | Basket. Serie A: la Virtus “scopre” Mannion e batte Trieste 95-79
  • 22:03 | SBK 2021, Argentina: Razgatlioglu trionfa in Gara 1 su Rea e Rinaldi
  • 21:55 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 20:37 | I ballottaggi delle elezioni comunali a Roma e in altri 64 comuni
  • 18:49 | Francia, tamponi a pagamento per incoraggiare le vaccinazioni
  • 18:15 | Il nuovo record di tamponi: oltre mezzo milione in 24 ore
  • 17:00 | Covid, i dati del 16 ottobre: tasso di positività allo 0,6%
  • 13:00 | Come funziona l'app che verifica i codici dei green pass
  • 12:02 | Il discorso di Mattarella per la Giornata Mondiale dell'Alimentazione
Economia, così cresce la fiducia del paese - Credit: flysi3000
oltre la pandemia 31 luglio 2021

Economia, così cresce la fiducia del paese

di Luigi Gavazzi

I dati Istat sulle componenti dell’indice di imprese e consumatori

In Italia l’economia dopo il Covid si muove e cresce la fiducia delle imprese e dei consumatori.

Le stime dell’Istat diffuse il 28 luglio sono piuttosto significative.

L’istituto di statistica parla di “un aumento sia dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 115,1 a 116,6) sia dell’indice composito del clima di fiducia delle imprese (da 112,8 a 116,3)”.

Le imprese

"Per quel che riguarda le imprese – scrive Istat – si stima un miglioramento della fiducia in tutti i comparti oggetto di rilevazione.

Nelle costruzioni, nei servizi e nel commercio al dettaglio l’indice aumenta decisamente (rispettivamente da 153,6 a 158,6, da 107,0 a 112,3 e da 107,2 a 111,0) mentre l’incremento è più contenuto nel comparto manifatturiero (da 114,8 a 115,7)".

Mentre "con riferimento alle componenti degli indici di fiducia, nell’industria manifatturiera migliorano i giudizi sugli ordini e le scorte sono giudicate in diminuzione; le attese sulla produzione sono in lieve calo. Per quanto attiene alle costruzioni, tutte le componenti dell’indice sono in miglioramento".

 

Consumatori

Per quanto riguarda i consumatori, crescono tutte le componenti dell’indice di fiducia ad eccezione di quella futura: “il clima economico passa da 126,9 a 129,6, quello personale sale da 111,1 a 112,2, quello corrente aumenta da 108,1 a 111,9; invece il clima futuro scende da 125,5 a 123,5”.

Nel commentare l'indice dei consumatori, l'Istat nota che "continua la risalita registrando un massimo da settembre 2018. La crescita è trainata soprattutto dal deciso

miglioramento dei giudizi sia sulla situazione economica generale sia su

quella personale. In lieve calo le attese." Ricordiamo che il "Clima di fiducia dei consumatori è elaborato sulla base di nove domande ritenute maggiormente idonee per

valutare l’ottimismo/pessimismo dei consumatori (e precisamente: giudizi e attese sulla situazione economica dell’Italia; attese sulla disoccupazione; giudizi e attese sulla situazione economica della famiglia; opportunità attuale e possibilità future del risparmio; opportunità all’acquisto di beni durevoli; giudizi sul bilancio familiare)." Quello del clima futuro è  calcolato con la "media dei saldi delle attese (situazione economica dell’Italia e della famiglia; disoccupazione con segno invertito; possibilità future di risparmio)".

 

Buone notizie per l’economia italiana

Buone notizie dunque a proposito del clima economico del paese, se così possiamo definirlo, semplificando un po'. Resta da sottolineare però che buona parte di questa iniezione di fiducia – che peraltro non deve mai far dimenticare i gruppi in maggiori difficoltà – dipende dall'ottimismo sugli effetti del Pnrr. Che, ricordiamolo, dipendono anche dalla capacità del nostro paese di investire i soldi in arrivo dall'Europa, e di investirli per il futuro e non in spesa corrente; e dal compimento del percorso di riforme avviato dal governo, del quale stiamo scrivendo da alcune settimane.

——-

LEGGI ANCHE:

Riforma fiscale in arrivo, che cosa aspettarsi

Riforma della giustizia penale: ecco cosa contiene

Lavoro, se la ripresa si fonda sulla precarietà

Perché tutela e dignità del lavoro dei più deboli riguardano tutti

——

I più visti

Leggi tutto su News