TimGate
header.weather.state

Oggi 20 maggio 2022 - Aggiornato alle 02:00

 /    /    /  stime pil italia economia fmi
Economia italiana, l’ottimismo del Fmi

- Credit: eu.org

superare la crisi pandemica13 ottobre 2021

Economia italiana, l’ottimismo del Fmi

di Luigi Gavazzi

Pil in aumento, debito pubblico in calo, resta il nodo disoccupazione

Il Fmi, Fondo monetario internazionale, rivede al rialzo le stime di incremento del Pil italiano: ora nel 2021 è indicato al 5,8%, vale a dire dello 0,9% in più rispetto a quanto previsto a luglio.

Resta invece invariata la crescita per il 2022, 4,2%.

Debito pubblico

Spiega l’Ansa che il Fmi prevede anche che il debito pubblico italiano calerà nel 2021 al 154,8% del pil rispetto al 155,8% del 2020. Continuerà a ridursi anche nel 2022 – 150,4% – arrivando al 146,5% nel 2026.

Deficit

Il deficit è stimato dal Fmi in aumento dal 9,5% del 2020 al 10,2% di quest'anno e al 4,7% nel 2022 (al 2,4% nel 2026).

Disoccupazione

Secondo il Fmi la disoccupazione italiana arriva al 10,3% ne 2021 rispetto al 9,3% del 2020, mentre per il 2022 è prevista all'11,6%. Anche Spagna e Grecia hanno tassi di disoccupazione piuttosto alti: la Spagna, secondo il Fmi nel 2021 si attesta al 15,4%, la Grecia al 15,8%.

Ricordiamo che il tasso medio di disoccupazione per i paesi dell'Euro è all'8,0% quest'anno e all'8,1% il 2022.

------

LEGGI ANCHE:

Il Nobel per l’economia e il salario minimo

Perché serve un reddito minimo per i giovani svantaggiati

-------