Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Per Conoscere
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 02 marzo 2021 - Aggiornato alle 09:11
Live
  • 10:00 | Le canzoni rock che hanno fatto la storia del Festival di Sanremo
  • 09:00 | Biscotti con mandorle tritate e albumi
  • 09:00 | Donne al potere nel mondo, i dati
  • 08:42 | Come visitare il Mausoleo di Augusto
  • 08:39 | Mkers campioni del mondo di Fifa eClub World Cup
  • 08:28 | Infinito Fischnaller, a 40 anni è argento nel gigante parallelo di Rogla
  • 06:00 | I titoli dei giornali di martedì 2 marzo
  • 02:39 | Festival di Sanremo 2021 al via, tutto quello che c'è da sapere
  • 01:19 | Tommaso Zorzi ha vinto il Grande Fratello Vip 5
  • 23:53 | “The Actor”, nuovo film per Ryan Gosling
  • 22:21 | Covid, vaccini: l'idea di un Digital Green Pass europeo
  • 21:09 | Alberto di Monaco racconta i suoi figli
  • 20:52 | Milano, al Centro Ospedaliero militare l'hub vaccini della Difesa
  • 19:52 | Chi è il nuovo commissario straordinario per l'emergenza
  • 19:05 | MotoGP 2021, presentato il team Yamaha Petronas di Rossi e Morbidelli
  • 18:23 | Alexa e Siri presto riconosceranno i disturbi del linguaggio
  • 18:00 | “Terminator”, in arrivo una serie animata
  • 17:30 | Covid, in Italia altri 246 morti
  • 17:24 | Francia, perché Sarkozy è stato condannato
  • 16:14 | Meghan Markle indossa un abito premaman
Economia, il Recovery Plan all’esame del Parlamento - Credit: guillaume perguois/unsplash
next generation eu 22 gennaio 2021

Economia, il Recovery Plan all’esame del Parlamento

di Luigi Gavazzi

Prima le Commissioni poi l’aula per il via libera al documento che andrà a Bruxelles

ll Recovery Plan italiano – nome ufficiale: Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), nel quadro del rilancio europeo garantito da Next Generation Eu – arriva in Parlamento per l’esame e le eventuali modifiche.

Centosessantasette pagine

Il documento – 167 pagine che valgono fondi per 223, 9 miliardi sui quali si fondano buona parte delle opportunità di ripresa dell’economia italiana colpita dal Covid – comincia il 21 gennaio il suo iter alla Camera e al Senato.

Successivamente tornerà a Palazzo Chigi, che dovrebbe accogliere le indicazioni di modifiche, e poi rimandato al Parlamento per l’approvazione definitiva.

Prima dell’invio, probabilmente a fine febbraio, a Bruxelles. 

 

 

LEGGI ANCHE: Economia, i prossimi passaggi del Next Generation Eu •  L’economia nel 2021: per l’Unione europea quattro questioni vitali • I fondi del Next Gen Eu dovrebbero ridurre la diseguaglianza

Commissioni

Saranno prima le Commissioni a esaminare il Piano. A cominciare dalla Commissione Bilancio della Camera: poi dopo il giro delle varie Commissioni pertinenti, toccherà ancora alla Bilancio fare una sintesi delle osservazioni.

Nel frattempo le Commissioni sentiranno anche le parti sociali e le istituzioni economiche. Le previsioni più ottimistiche dicono che il Parlamento non stravolgerà il Piano, anche perché già in autunno le Camere avevano indicate delle priorità che sono state recepite.

Restano i punti di necessario miglioramento, per esempio quelli sottolineati negli scorsi giorni dal Commissario all’Economia della Ue, Paolo Gentiloni, che coincidono, almeno in parte, con quelli invocati da Carlo Cottarelli su Repubblica.

I più visti

Leggi tutto su News