• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 gennaio 2022 - Aggiornato alle 19:00
News
  • 18:38 | L'Italia è seconda per morti e casi settimanali in Europa
  • 18:15 | La variante Deltacron non è mai esistita
  • 18:14 | MotoGP 2022: Marc Marquez parteciperà ai test di Sepang
  • 17:40 | Russia, mandato di arresto per il fratello di Navalny
  • 17:13 | I decessi da Covid sul lavoro da inizio pandemia
  • 16:51 | Presto diremo addio al sistema a colori delle regioni
  • 16:24 | In arrivo a Milano la mostra di Henri Cartier-Bresson
  • 16:08 | Quirinale, terza fumata nera: 125 voti a Mattarella, 114 Crosetto
  • 15:01 | Mancini: 'Balotelli carta della disperazione? Può darci una mano'
  • 13:55 | Il Napoli chiede al PSG uno tra Paredes e Wijnaldum
  • 13:00 | L’Atalanta pensa a Lazzari come sostituto di Gosens
  • 11:33 | La Lazio vicina a Casale
  • 11:26 | Australian Open, Sinner perde ai quarti con un grande Tsitsipas
  • 11:10 | Economia mondiale: perché il Fmi ha ridotto le previsioni di crescita
  • 11:03 | Il giovane Thiaw per la difesa del Milan
  • 10:44 | L’arrivo di Vlahovic rivoluziona l’attacco della Juventus
  • 10:40 | Pfizer-BioNTech inizia i test del vaccino anti-Omicron
  • 10:37 | L’allentamento delle restrizioni in Olanda
  • 10:00 | Perché il Giorno della Memoria è proprio il 27 gennaio
  • 08:28 | Michela Moioli sarà portabandiera all’Olimpiade invernale
Pnrr, ecco cosa serve al sud per ridurre il gap - Credit: Novantino/Unsplash
economia e società 4 dicembre 2021

Pnrr, ecco cosa serve al sud per ridurre il gap

di Carlo Savelli

Il rapporto Svimez e l'importanza dei tecnici nelle amministrazioni locali

Il primo dicembre Svimez ha presentato il suo rapporto annuale sull'economia e la società del mezzogiorno.

Si tratta di un ottimo riferimento per valutare sia lo stato della vita in una parte importante, circa un terzo, del paese, sia delle relazioni con il centro-nord.

Quest'anno l'importanza è accentuata dalla necessità del nostro paese di riprendersi dalla pandemia.

—-

LEGGI ANCHE:

Inflazione, un semplice punto della situazione

Lavoro, la ripresa è precaria

In Italia l'aumento dell'occupazione ha riguardato solo gli uomini

Economia, la ripresa forte dell'Italia

—---

Innanzitutto va sottolineato come questa volta, spiega Isaia Sales su Repubblica del 3 dicembre, il sud abbia reagito meglio. Abbiamo infatti una previsione di crescita nel 2021 del 5% rispetto al 6,8% del centro-nord. Un buon risultato confermato anche dalle previsioni per il 2022 che indicano una crescita per il Meridione del 4% rispetto al 4,2 del centro-nord. In un quadro, come abbiamo già visto, nel quale [l'Ocse indica l'Italia come l'economia più in crescita postpandemica d'Europa](https://timgate.it/news/italia/economia-ocse-previsioni-italia-mondo-21221.vum).

;

Tuttavia, se la prospettiva che si assume diventa quella fra il 2021 e il 2024, vediamo che il differenziale fra il sud e il resto del paese aumenta: 12,4% per il meridione contro il 15,6% della parte centro settentrionale del paese.

Oltre a ciò va segnalato, continua Sales, che il Pil pro capite al sud è oggi di 19mila euro mentre al centro-nord è di 35mila.


;

Detto ciò è importante ricordare due questioni.

La prima è che la buona reazione del sud alla crisi economica causata dalla pandemia è stata permessa dall'entità dei ristori statali che hanno consentito un discreto livello di sopravvivenza delle imprese e hanno evitato l'acuirsi delle disparità.

;

La seconda è che il Pnrr è molto molto importante per lo sviluppo del sud; ma, nello stesso tempo, da solo non basterà a ridurre in modo sostanziale il gap con il centro-nord.

;

Gli obiettivi ambiziosi del Piano nazionale di ripresa e resilienza potranno essere raggiunti e potranno realizzare gli effetti benefici, sul sud ma anche sul resto del paese, solo se le amministrazioni locali si doteranno delle competenze tecniche e amministrative necessarie a trasformare in spese proficue e investimenti i fondi in arrivo dall'Europa.

;

Per raggiungere questo obiettivo è necessario probabilmente che molti dei cervelli emigrati negli ultimi anni dal sud verso il nord (Italia e Europa) tornino e permettano all'Italia tutta di tornare a pensare in grande. Molto dipende dall'attuale classe dirigente e da quella dei prossimi anni.


Per chi vuole approfondire: Il Rapporto Svimez 2021

I più visti

Leggi tutto su News