Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 gennaio 2021 - Aggiornato alle 12:00
Live
  • 15:47 | Che cos’è Noovle, il nuovo cloud italiano, innovativo e sostenibile
  • 11:45 | Willie Peyote, di cosa parla la sua canzone in gara al Festival
  • 11:32 | Economia, le stime del Fmi per il Pil dell’Italia
  • 11:28 | Tutto su "The Show", il primo concerto in streaming delle Blackpink
  • 11:11 | Recovery plan, perché bisogna fare in fretta
  • 11:07 | La Juventus ripensa ad Aouar per giugno
  • 10:51 | La situazione infortuni nel Milan
  • 10:45 | Dal 31 gennaio 16 regioni potrebbero essere gialle
  • 10:33 | L’immunologo Le Foche: “Gli anziani stiano in casa”
  • 10:00 | Torta di tagliatelle
  • 09:54 | La Juventus dei giovani si regala l’Inter
  • 08:01 | Cosa cambia con la nuova grafica per le Storie di Instagram da PC
  • 07:01 | BCL: Brindisi perde in casa contro Burgos 86-90 e chiude seconda
  • 06:07 | Anche il team LCR di Lucio Cecchinello correrà in MotoGP fino al 2026
  • 06:00 | I titoli dei giornali di giovedì 28 gennaio
  • 00:05 | Basket, Serie A: Trieste “strappa” nel finale e annienta Varese 108-83
  • 23:04 | Coppa Italia, Juve sul velluto: 4-0 alla Spal e semifinale
  • 20:37 | BCL: la Fortitudo Bologna chiude perdendo a Bamberg 83-68
  • 20:00 | Gianluigi Buffon non lascia, ma rilancia: rinnovo in vista
  • 19:54 | Milan, infermeria piena: Simon Kjaer e Brahim Diaz infortunati
Come spendere i soldi per il rilancio che arriveranno dall'Europa - Credit: People Rayul/Unsplash
INVESTIMENTI RAGIONATI 6 giugno 2020

Come spendere i soldi per il rilancio che arriveranno dall'Europa

di Luigi Gavazzi

Alcune idee pragmatiche per uno sviluppo strategico

La grande quantità di soldi che arriveranno dall’Europa nei prossimi mesi, in base ai provvedimenti della Ue per rimediare ai danni causati all’economia dalla pandemia di coronavirus, meritano un progetto che eviti la distribuzione “a pioggia” a chi si farà più sentire con richieste e lamentele.

 

 

Gli economisti Tito Boeri e Roberto Perrotti su Repubblica del 5 giugno propongono un piano per realizzare investimenti che davvero servano al paese e al suo futuro.

Capacità di spesa

In primo luogo, sostengono, è necessario che le istituzioni e la società civile siano in grado di creare la capacità di spesa, capacità sulla quale l’Italia, negli anni scorsi ha dato cattiva prova, non spendendo una parte cospicua di fondi strutturali europei.

Saper appaltare

Per creare questa capacità di spesa è necessario saper appaltare; e per farlo bene è necessario ridurre il numero delle centrali che curano le gari per gli appalti.

Il che non significa aumentare la dimensione dei lotti di appalto; basta coordinare i lotti e fare in modo che funzionino da soli.

 

 

LEGGI ANCHE: Diario della crisi  – • –  La Bce compra più titoli contro la recessione  – • –  La ricetta di Banca d’Italia per ricominciare a crescere  – • –  Una nuova economia per l’Europa.

Cura dell’implementazione

Per fare buoni appalti, è necessario, dicono Perrotti e Boeri, affrontare subito i problemi di implementazione; dopo la definizione delle scelte strategiche, vanno esaminate tutte le questioni che potrebbero ostacolare la realizzazione.

Piccole opere

Inoltre, questi appalti non devono necessariamente essere per “grandi opere”.

Boeri e Perrotti, anzi, propongono di “pensare in piccolo“. Le grandi opere, aggiungono, “spesso sono inutili, talvolta addirittura dannose. Per l’ambiente e perché distolgono le risorse dalla risoluzione di problemi meno appariscenti ma più pervasivi”. Si pensi al confronto fra la Tav Milano-Roma che interessa poche migliaia di cittadini e un intervento sulle linee secondarie che usano milioni di pendolari. Si pensi all’effetto di aggregazione sociale della costruzione di piccoli impianti sportivi, campi di calcio e basket, piscine e del lavoro necessario per la manutenzione. O degli interventi mirati per rendere migliori gli ambienti e gli edifici scolastici.

Scegliere cosa fare

Non dovremmo partire mai, però da “come spendere” ma da cosa serve davvero fare, pensando poi a quanti soldi servono. La riforma della giustizia civile, dicono Boeri e Perrotti, costerebbe poco, ma avrebbe un effetto molto importante sulla società. Ecco, dunque, il governo si assuma la responsabilità di decidere.

I più visti

Leggi tutto su News