Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 13 agosto 2020 - Aggiornato alle 13:21
Live
  • 12:48 | Torino, ci si muove per Linetty
  • 12:33 | Discoteche e ritorni dai viaggi: misure anti-contagio
  • 12:30 | Ed Sheeran diventa papà
  • 12:28 | Come creare una zona barbecue in giardino
  • 12:22 | Tartaday: in Italia è la giornata in difesa delle tartarughe
  • 10:35 | SAFE WEB PLUS per navigare sicuri in rete
  • 10:35 | I giornali di giovedì 13 agosto
  • 10:00 | Mozzarella alla caprese
  • 09:00 | Nathalie Guetta: chi è la sorella di David Guetta
  • 09:00 | Chi è Alessandra Celentano, carriera e vita privata
  • 09:00 | Libeskind: chi è l'architetto della torre a Milano
  • 09:00 | A 11 anni apre un ristorante vegano
  • 09:00 | 10 tecniche di seduzione
  • 09:00 | Nel 2019 record di rifiuti elettronici
  • 07:30 | NBA: vittorie per OKC e Clippers, Indiana piega Houston
  • 23:51 | Grazie Atalanta, hai fatto sognare l’Italia
  • 23:10 | Champions, Beffa Atalanta, in semifinale ci va il Psg
  • 21:18 | Pavimenti impermeabili in laminato, il nuovo trend
  • 21:11 | Perché la chiusura delle discoteche è "l'ultima spiaggia"
  • 20:40 | Coronavirus: il punto sulla pandemia
Di cosa parla “Il colibrì” di Sandro Veronesi, vincitore dello Strega Lo scrittore Sandro Veronesi - Credit: Nick Zonna / IPA / Fotogramma
PREMIO LETTERARIO 3 luglio 2020

Di cosa parla “Il colibrì” di Sandro Veronesi, vincitore dello Strega

di Giovanni Teolis

È la storia di un uomo che non smette mai di interrogarsi sul senso della vita

Sandro Veronesi con il suo Il colibrì (edizioni La Nave di Teseo) vince il Premio Strega del 2020, quello considerato da tutti come il più importante premio letterario del paese.

Una vittoria annunciata e per giunta arrivata anche per distacco dal momento che il secondo classificato, La misura del tempo di Giancarlo Carofiglio, ha raccolto ben 68 voti in meno. Sul terzo gradino del podio Valeria Parrella con Almerina (Einaudi).


Veronesi vince per la seconda volta il prestigioso premio, la prima fu nel 2006 con Caos Calmo: una “doppietta” non facile visto che solo un altro scrittore è riuscito nell’impresa ed è stato Paolo Volponi (La macchina mondiale e La strada per Roma).

Di cosa parla

Il colibrì è un romanzo straordinario, amato da subito da pubblico e critica perché, grazie a una scrittura pulita e scorrevole, è intriso di calore umano. Le sue pagine sono un’ode alla vita, nonostante dolori e tragedie. Anzi sarebbe meglio dire proprio per la presenza di dolori e tragedie.


Il libro racconta, andando avanti e indietro nel tempo, la storia di Marco Carrera, la sua vita, le sue continue sospensioni, le coincidenze fatali, le perdite atroci e anche i suoi amori assoluti. È la storia di un uomo che si interroga sul senso della vita e del suo movimento incessante (quello appunto tipico del volo del colibrì) per cercare di restare fermo e, se proprio è inevitabile cadere, come riuscire a trovare lo stesso un punto d’arresto.

Il commento dello scrittore

Nel ritirare il premio - una bottiglia di liquore - lo scrittore ha commentato dicendo: «Il colibrì è il simbolo dei guerrieri, di tutti coloro che non mollano mai, che non si arrendono». Aggiungendo anche: “È tipico degli italiani vincere in condizioni estreme. In questo sono un italiano vero. Rendo con la pistola alla tempia”.


LEGGI ANCHE: I migliori 10 libri del 2019 (da leggere e regalare)

Leggi tutto su News