Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Per Conoscere
    • Ricette
    • Sport
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 20 giugno 2021 - Aggiornato alle 20:00
Live
  • 21:34 | Giornata mondiale del Rifugiato: il discorso di Mattarella
  • 21:21 | Vaccini anti-Covid: quanti sono le trombosi in Europa?
  • 21:09 | Covid, variante Delta: il caldo potrebbe frenarla
  • 19:12 | MotoGP, le pagelle del GP di Germania 2021 al Sachsenring
  • 17:49 | L'Italia batte il Galles 1 a 0, super gol di Pessina
  • 17:46 | La playlist dei tormentoni dell'estate 2021 (per allenarsi)
  • 17:44 | Tutta Italia in zona bianca tranne la Valle d'Aosta
  • 17:24 | Covid, come ottenere il Green pass sull’app Immuni
  • 17:00 | Covid, i dati del 20 giugno in Italia
  • 16:24 | MotoGP 2021, Marc Marquez risorge e torna a vincere al Sachsenring
  • 16:21 | Come va la campagna vaccinale in Italia
  • 16:12 | Il Milan ripensa a Zaccagni per la trequarti
  • 16:09 | Calcio e innovazione: il futuro (prossimo) è in streaming
  • 15:57 | “Doctor Foster”, la miniserie da non perdere su TIMVISION
  • 15:50 | Tutto su "Celebrity Hunted 2", in onda su Amazon Prime Video
  • 13:38 | La probabile formazione dell’Italia contro il Galles
  • 13:33 | Le repliche della regina a ogni nuova provocazione
  • 13:18 | Laura Pausini ha vinto il Nastro D'Argento 2021
  • 12:57 | Taylor Swift reincide il disco "Red" e confessa: "Ho il cuore spezzato"
  • 12:45 | Per un momento speciale...una musica speciale: 10 consigli per una playlist da sogno
Potremmo liberarci delle mascherine solo nel 2023 - Credit: Unsplash / Unitednations
COVID-19 14 gennaio 2021

Potremmo liberarci delle mascherine solo nel 2023

di Redazione

Capua: "È la vaccinazione di massa più grande della storia dell'umanità: ci vuole tempo"

Secondo la direttrice del One Health Center of Excellence in Florida, Ilaria Capua, potremmo dover convivere con le mascherine (e, quindi, con la pandemia) ancora per due anni.

 

“Entro il 2021 saranno vaccinati operatori sanitari, anziani e categorie fragili; nel 2022 tutti gli altri e solo nel 2023 si potrà andare in giro senza mascherine”, ha spiegato in un'intervista a Radio anch'io.

 

- LEGGI ANCHE: Come lavare la mascherina (senza fare errori)

 

"Credo che nel 2021 inizieremo a mettere giù l'artiglieria pesante, e sono i vaccini.

Per vaccinare tutti però - ha continuato - ci vuole tempo, ma anche ordine e organizzazione. È la vaccinazione di massa più grande della storia dell'umanità, abbiamo vaccini con caratteristiche diverse che devono essere maneggiate in maniera diversa. Quindi non sarà facile".

 

Proprio a proposito di vaccini, Capua ha ammesso che "si cominciano a sentire notizie di fenomeni associati alla seconda vaccinazione. Non li chiamerei effetti collaterali ma associati: c’è spossatezza, mal di testa e affaticamento. Anche questo entrerà come fattore di critica o gancio per creare confusione ma ci vuole lucidità", ha detto, sottolineando che si tratta di effetti assolutamente secondari rispetto ai benefici apportati dalla vaccinazione. 

 

E ha ribadito: "Credo che per tutto il 2021 cercheremo di abbassare il numero dei focolai e nel 2022 la popolazione sarà vaccinata. Mi dispiace ma non credo che prima del 2023 potrà essere un liberi tutti. Ci vuole tempo per gestire un fenomeno trasformazionale come una pandemia".

 

- LEGGI ANCHE: Tutte le fake news sul vaccino anti-Covid

- E ANCHE: Vaccinazione anti Covid-19: l’importanza di argomentare una scelta decisiva

I più visti

Leggi tutto su News