TimGate
header.weather.state

Oggi 07 ottobre 2022 - Aggiornato alle 20:00

 /    /    /  'La Muta' di Raffaello è tornata a casa
'La Muta' di Raffaello è tornata a casa

Un particolare del volto della donna nel ritratto noto come 'La Muta' di Raffaello- Credit: Di Raffaello Sanzio - Web Gallery of Art / Wikimedia Commons

ARTE08 agosto 2022

'La Muta' di Raffaello è tornata a casa

di Maria Verderio

Lo splendido ritratto di donna è rientrato nelle Marche dopo la prestigiosa mostra alla National Gallery di Londra

A partire dall’8 agosto 2022 i visitatori della Galleria Nazionale di Urbino potranno rivedere l'opera di Raffello conosciuta come La Muta e risalente al XVI secolo. Il quadro è collocato all'interno della Camera della Duchessa.

4 mesi a Londra

L'opera di Raffaello è rimasta a Londra dal 9 aprile fino al 31 luglio 2022 perché in prestito per la mostra intitolata Raphael alla National Gallery. La mostra londinese ha accolto un ampio numero di opere di Raffaello provenienti, oltre che dalla Galleria Nazionale delle Marche, dal Louvre di Parigi, dal Prado di Madrid, dalla Galleria degli Uffizi di Firenze, dai Musei Vaticani di Roma e dalla National Gallery of Art di Washington.

Il genio di Raffaello

La mostra londinese ha offerto l'opportunità di comprendere e diffondere l'abilità del pittore, la sua immensa creatività e il suo genio unico. Intanto, la Galleria Nazionale delle Marche si preparava al suo ritorno e ha inaugurato 6 nuove sale al secondo piano di Palazzo Ducale.

Le novità

Il 14 luglio sono state aperte altre otto sale in cui sono esposte ulteriori 100 opere. Il rientro de La Muta da Londra, quindi, arricchisce ulteriormente il Palazzo. La donna ritratta non è mai stata identificata e l'opera è in deposito permanente alla Galleria Nazionale delle Marche dal 1927.