TimGate
header.weather.state

Oggi 05 luglio 2022 - Aggiornato alle 18:00

 /    /    /  La nuova mostra a Palazzo Ducale di Urbino
La nuova mostra a Palazzo Ducale di Urbino

Un particolare della 'Madonna di Senigallia' di Piero della Francesca. Urbino, Galleria Nazionale delle Marche- Credit: Wikimedia Commons

ARTE23 giugno 2022

La nuova mostra a Palazzo Ducale di Urbino

di Maria Verderio

Dal 23 giugno al 10 settembre 2022 gli spazi della Galleria Nazionale delle Marche tornano protagonisti

A distanza di soli due mesi e mezzo dall’inaugurazione delle sei sale recuperate al secondo piano di Palazzo Ducale di Urbino, una nuova mostra attira l’attenzione sugli spazi della Galleria Nazionale delle Marche. Al via l’esposizione dal titolo Federico da Montefeltro e Francesco di Giorgio: Urbino crocevia delle arti.

La mostra

Curata da Alessandro Angelini, Gabriele Fattorini e Giovanni Russo, la mostra viene inaugurata giovedì 23 giugno alle 17.00 e propone 80 opere tra pitture, sculture, disegni, medaglie, affreschi staccati e codici. Circa un terzo di esse è proveniente dall’estero.

Il Direttore

Luigi Gallo, Direttore della Galleria Nazionale delle Marche, ha dichiarato: 'Il Duca Federico seppe trasformare Urbino in una capitale del Rinascimento: alla sua corte si incontrarono artisti e letterati di estrazione e provenienza diversa le cui reciproche influenze generano un clima culturale che si ripercuoterà nei decenni a venire. Quell’ambiente, che vide incontrarsi pittori come Piero della Francesca, Giusto di Gand, Pedro Beruguete e Luca Signorelli, gli architetti Luciano Laurana, Francesco di Giorgio Martini e Donato Bramante, fu l’humus dal quale fiorì la genialità di Raffaello e sul quale, Baldasar Castiglione, plasmò il Cortegiano'.

Sette sezioni

La mostra si articola in sette sezioni che ricostruiscono l’importanza delle Corti rinascimentali e pongono Urbino come centro d’ispirazione di quel periodo storico-artistico che ha fatto dell’Italia la culla dell’arte e della bellezza eterna.