TimGate
header.weather.state

Oggi 07 luglio 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  La “Vergine del rosario” di Murillo va all’asta
La “Vergine del rosario” di Murillo va all’asta

Un particolare dell’opera “Vergine del Rosario” di Murillo- Credit: Di Bartolomé Esteban Murillo / Wikimedia Commons

ARTE20 maggio 2022

La “Vergine del rosario” di Murillo va all’asta

di Maria Verderio

L’importante opera di uno dei massimi rappresentanti barocchi spagnoli è stata stimata un milione e sarà battuta in Germania

Il 21 maggio, a Colonia prenderà vita l’asta Old Master presentata da Lempertz. L’opera di punta è la Vergine del Rosario di Bartolomè Esteban Murillo, ed è considerata un capolavoro dell’arte barocca spagnola.

L’opera

Si tratta della prima versione della Madonna del rosario realizzata per il Monastero carmelitano di Siviglia, città natale del pittore. Il dipinto è rimasto lì fino al 1810 per poi finire nelle mani del collezionista inglese Sir William Eden (per questo l’opera è conosciuta anche come Madonna dell’Eden).

Originale o no?

All’inizio del XX secolo lo studioso Ludwig Mayer ha affermato che l’opera in questione sia di bottega e non direttamente dell’artista. Tuttavia, alcune ricerche successive, insieme allo studio del materiale d’archivio, hanno confermato l’originalità tanto che attualmente l’opera è stimata tra un milione e un milione e mezzo.

Altre opere

Una Messa di San Gregorio del XVI secolo, la Santa trinità di Maarten van Heemskerck e una Festa di matrimonio di contadini di Jan Miensa Molenaer sono solo alcune delle altre opere in vendita in questa asta degne di menzione, che accompagnano il meraviglioso capolavoro di Murillo.