TimGate
header.weather.state

Oggi 25 maggio 2022 - Aggiornato alle 20:00

 /    /    /  Le “Creature Fantastiche” popolano gli Uffizi di Firenze
Le “Creature Fantastiche” popolano gli Uffizi di Firenze

Il Direttore degli Uffizi di Firenze con Koen VanMechelen alla presentazione della nuova mostra- Credit: Uffizi di Firenze

ARTE18 gennaio 2022

Le “Creature Fantastiche” popolano gli Uffizi di Firenze

di Maria Verderio

Sono opere dell’artista Koen VanMechelen: un’iguana con corna, una tigre rossa, la rivisitazione della Medusa per un mondo incredibile

Prende il via il 21 gennaio 2022 la splendida rassegna dal titolo Seduzione che apre la stagione espositiva di quest’anno. In mostra 30 installazioni dedicate ai temi dell’evoluzione e dell’ibridazione sparse tra i capolavori classici del Museo.

Le Creature Fantastiche

Nate dall’estro dell’artista Koen VanMechelen, enormi iguane, una tigre rossa, una Medusa con la testa piena di zanne e becchi accoglieranno il visitatore. Le creature sono disseminate dall’ingresso fino alla sala di Leonardo, Raffaello e Michelangelo.

I temi dell’operare artistico

Koen VanMechelen riflette sulla tutela dei diritti umani, sulla bio-genetica, sui concetti di ibridazione e contaminazione. Le opere sono state realizzate appositamente per gli Uffizi e invitano alla riflessione su concetti primordiali: vita-morte, umano-divino, terreno-spirituale, naturale-artificiale.