Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 24 ottobre 2021 - Aggiornato alle 10:31
News
  • 21:55 | Come vedere in tv tutte le partite della Serie A TIM, della Champions e molto altro
  • 11:09 | Le ultime in vista di Inter-Juventus
  • 10:59 | Il Milan batte 4-2 il Bologna in nove, Pioli: 'Mentalità decisiva'
  • 10:48 | L’Austria valuta restrizioni solo per i non vaccinati
  • 10:31 | La sofferta vittoria del Milan, in 11 contro 9
  • 09:53 | Chi è Otoniel, il re del narcotraffico mondiale, ora in prigione
  • 20:23 | Il Sassuolo batte 3-1 il Venezia e lo stacca in classifica
  • 20:23 | Mourinho: 'Io scontento del club? Bugia'
  • 20:17 | Jannik Sinner va in finale ad Anversa (e rivede Torino)
  • 19:43 | Come e perché ridurre le diseguaglianze sociali
  • 17:01 | Salernitana-Empoli 2-4, inizio choc per Colantuono
  • 17:00 | Covid, i dati del 23 ottobre: tasso di positività allo 0,8%
  • 16:15 | Spalletti: 'La Roma non sarà mai mia nemica'
  • 15:51 | MotoGP 2021, Misano2: Bagnaia centra la pole passando dalla Q1
  • 13:48 | Quanti sono gli italiani ancora senza vaccino anti-Covid
  • 13:33 | "In Italia la pandemia è sotto controllo": le parole di Brusaferro
  • 13:22 | Draghi è contro i muri anti-migranti in Ue
  • 10:50 | I lavoratori senza Green pass sono circa 1 milione
  • 10:41 | Perché aumenta la fame nel mondo
  • 10:40 | Il Milan a Bologna cerca vittoria e primato
Le foto di Robert Doisneau esposte a Rovigo Venezia, Vernissage della Mostra Fotografica "Willy Ronis - Fotografie 1934-1998" - Credit: Matteo Chinellato / IPA / Fotogramma
FOTOGRAFIA 23 settembre 2021

Le foto di Robert Doisneau esposte a Rovigo

di Maria Verderio

Dal 23 settembre e fino al 31 gennaio 2022, presso Palazzo Roverella gli scatti del maestro della fotografia francese

Robert Doisneau è conosciuto da tutti per aver scattato la fotografia più bella di un bacio: quella che ritrae una giovane coppia sulla place de l’Hôtel de Ville di Parigi occupata in tenere effusioni e assolutamente indifferente a ciò che capita attorno.

Chi è Robert Doisneau

La foto è stata scattata da Robert Doisneau, che insieme a Henri Cartier-Bresson, è considerato uno dei padri della fotografia umanista francese e del fotogiornalismo di strada.

Attraverso la sua macchina fotografica, Robert Doisneau cattura scene di vita quotidiana e le racconta con poesia.

La mostra

Palazzo Roverella a Rovigo, attraverso una splendida mostra, gli renderà omaggio. Esposte ci saranno molte fotografie di varie epoche della carriera del fotografo. Doisneau nasce nel 1912 in un sobborgo parigino e la sua passione nasce in un laboratorio in cui fa apprendistato. Inizia poi a collaborare con le più importanti riviste e come reporter di guerra.

Gli intenti

Il curatore della mostra Gabriel Bauret ha dichiarato di aver creato un racconto attraverso 130 stampe. L’artista aveva dichiarato: “Quello che cercavo di mostrare era un mondo dove mi sarei sentito bene, dove le persone sarebbero state gentili, dove avrei trovato la tenerezza che speravo di ricevere. Le mie foto erano come una prova che questo mondo può esistere”.

I più visti

Leggi tutto su News