Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 12 agosto 2020 - Aggiornato alle 17:21
Live
  • 17:21 | Torta fichi e mandorle
  • 17:13 | Operato De Ligt, tre mesi out, rientro a novembre
  • 17:07 | Juve alla ricerca del numero 9: interessamento per Lacazette
  • 16:30 | Top del gradimento per la regina Elisabetta
  • 16:26 | Ecco Fast & Furious Crossroads
  • 16:20 | Ilaria D’Amico lascia il calcio dopo 23 anni
  • 16:10 | Il programma delle semifinali di Europa League
  • 15:30 | Benedetta Rossi: è morto il cane Nuvola
  • 15:00 | Nel giardino di rose di Nick Knight
  • 14:00 | Sarà Kamala Harris la vice di Biden
  • 13:52 | Ilaria D'Amico addio calcio: 'Dopo 23 anni voglio voltare pagina'
  • 13:30 | Tortelli di zucca, acciughe e burro salato
  • 13:22 | Barcellona, un calciatore positivo al coronavirus
  • 13:00 | Sondaggi Usa 2020: Biden ancora in testa
  • 12:24 | Covid-19: nuove mosse anti contagio di regioni e governo
  • 12:17 | NBA: Suns implacabili, Lillard dice 61 e Portland sorride
  • 11:25 | Ibra ringiovanisce il Milan: arriva Roback, classe 2003
  • 11:02 | Lazio, arriva Muriqi per rinforzare l’attacco
  • 10:31 | Raffaello, apertura h24: la mostra evento è già sold-out
  • 10:00 | Cittadinanza digitale, con Ernesto Belisario
Letta: “I prossimi sei mesi cruciali per l'Europa” L'ex premier Enrico Letta - Credit: Massimo Alberico / Fotogramma
A "REPUBBLICA" 1 luglio 2020

Letta: “I prossimi sei mesi cruciali per l'Europa”

di Gianluca Cedolin

L'ex premier parla del semestre a guida Germania

Oggi, primo luglio 2020, inizia il semestre europeo con la Germania e Angela Merkel alla guida: Enrico Letta, ex premier italiano e oggi preside della scuola Affari internazionali dell’università SciencesPo a Parigi, ha parlato di questo e del futuro dell'Unione Europea in un'intervista uscita su Repubblica, di cui riportiamo i passaggi principali.

 

Il semestre europeo a guida Germania

"Questo semestre è cruciale perché può mettere in sicurezza la nuova Europa nata con il Recovery plan: l’Europa sociale e della solidarietà.

Se non ci riuscisse, il grandissimo rischio è l’effetto frustrazione, un’onda di delusione che farebbe vincere il sentimento di marzo, quando la maggioranza degli italiani aveva voltato le spalle a un’Unione europea che sembrava voltarle a noi. I prossimi mesi porteranno alla scelta definitiva: o vinceranno gli egoismi, o prevarrà la solidarietà”.

 

Il ruolo di Berlino

“Merkel e Berlino sono decisive in questa vicenda. La Germania aveva giocato secondo me un ruolo negativo dieci anni fa, quando davanti alla crisi di allora ebbe un approccio solo finanziario, bloccando qualunque approccio di tipo sociale. Adesso è protagonista di un cambiamento con la presidenza Merkel e con quella della commissione europea di Ursula von der Leyen. I tedeschi hanno capito che neanche per loro funziona un modello in cui hanno successo dentro un’Europa che va male”.

 

L'Italia

“Dagli stati generali sono uscite un sacco di proposte grazie alle parti sociali che sono la fortuna dell’Italia. Il Covid ha portato a un nuovo protagonismo dei corpi intermedi, che saranno fondamentali per vincere la battaglia che ci aspetta. Chi li ha, come noi, ha un vantaggio rispetto a Paesi con modelli più finanziari come la Gran Bretagna. Penso che il governo abbia la possibilità di tramutare in strumenti operativi tutta la discussione che c’è stata. Io metterei attenzione sulla piccola e media impresa e sul lavoro".

 

Il Mes

"Siamo davanti alla crisi più profonda di sempre e l’Italia è il Paese più esposto, con una crescita del debito spaventosa. Non dobbiamo sottovalutare quello che sta per accadere, la più grande crisi sociale che abbiamo mai vissuto. Per affrontarla ci vogliono soldi da mettere nelle parti dell’economia e della società con le ferite maggiori. E siccome i soldi nazionali non bastano e spesso e volentieri sono arrivati in ritardo, e i fondi del Recovery plan non saranno visibili prima dell’anno prossimo, il ponte del Mes è fondamentale. Si tratta di 36 miliardi praticamente a tasso zero".

 

L'ondata Verde alle amministrative francesi

"Non è solo una vicenda francese, ma europea. È probabile che i Verdi vadano al governo in Germania l’anno prossimo e sarà il vero punto di svolta. Governano già in Irlanda, in Austria. Non è un fuoco di paglia e in Francia il boom c’è stato senza una leadership forte a livello nazionale, ma partendo dai territori. Ho molto rispetto per il lavoro fatto in questi anni da Angelo Bonelli, bisognerà aiutarlo a uscire dall’invisibilità".

Leggi tutto su News