Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Ricette
    • Arredamento
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 26 ottobre 2020 - Aggiornato alle 19:06
Live
  • 20:15 | TIM Super WiFi: fibra sicura e WiFi certificato
  • 18:53 | MotoGP 2020, le pagelle del GP del Teruel ad Aragon
  • 18:22 | Donnarumma: 'Sto bene, chi lotta contro il virus non molli'
  • 18:19 | Su WhatsApp ora si possono silenziare le chat “per sempre”
  • 18:15 | Ryan Reynolds vota per la prima volta negli USA
  • 17:55 | Grande Fratello Vip, tre nuovi ingressi nella Casa
  • 17:45 | Pesto alla genovese
  • 17:30 | Covid-19, Italia: diminuiscono i contagi (ma anche i test)
  • 16:22 | Bonucci, escluse lesioni ma la Champions è a rischio
  • 16:15 | Stati Uniti, come si elegge il presidente
  • 15:01 | Gasperini: 'L'Atalanta non è in difficoltà'
  • 14:41 | L’Atalanta si prepara a sfidare l’Ajax
  • 13:26 | Raffaello: trama e ordito. Gli arazzi di Palazzo Ducale a Mantova
  • 13:24 | A Total War Saga: Troy in uscita il 5 novembre
  • 13:23 | Can Yaman e Demet Özdemir di nuovo insieme
  • 13:12 | “I sogni di un’estate” è il nuovo singolo di Didio, l’intervista
  • 13:03 | Perché il Cile ha cancellato la Costituzione di Pinochet
  • 12:59 | Fabio Fognini ancora positivo, stagione finita
  • 12:52 | Basket, Serie A: risultati tabellini e classifica dopo la 5ª giornata
  • 12:45 | Tiziano Ferro canta Battiato: ecco la cover di "E ti vengo a cercare"
Lo studio: meno Covid con il vaccino antinfluenzale - Credit: Pixabay
CORONAVIRUS 29 settembre 2020

Lo studio: meno Covid con il vaccino antinfluenzale

di Michela Cannovale

Ma le dosi sono disponibili solo per un italiano su tre

Sempre più ricerche dimostrano che il vaccino antinfluenzale contribuisce a rallentare la diffusione del Covid-19.

L'ultima di queste ricerche, appena pubblicata sulla rivista internazionale Vaccines, arriva dal Centro Cardiologico Monzino di Milano e illustra come, nei mesi del lockdown, le regioni italiane con un più alto tasso di copertura vaccinale nella fascia degli over 65 hanno registrato meno contagi, meno ricoverati e meno decessi da coronavirus.

 

Lo afferma anche Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe: “La vaccinazione antinfluenzale, oltre a ridurre le complicanze dell’influenza e contenere l’eccesso di mortalità, quest’anno ha un obiettivo strategico: ridurre il numero di persone sintomatiche che rischiano di sovraccaricare i servizi sanitari territoriali e i pronto soccorso. Questo obiettivo, tuttavia, richiede una copertura vaccinale molto ampia anche nelle fasce non a rischio che, di fatto, includono la maggior parte dei lavoratori ai quali è affidata la ripresa economica del Paese”. 

 

Cartabellotta lancia tuttavia anche un allarme: il vaccino antinfluenzale potrebbe bastare solo per un italiano su tre.

 

A rivelarlo è uno studio condotto da Gimbe con l’obiettivo di mappare le scorte regionali di vaccino, da cui emerge che le 17,8 milioni di dosi acquistate basteranno a garantire il vaccino solo a 1 italiano su 3, considerando i 60 milioni che vivono nel nostro paese. 

 

Non solo: nove regioni rischiano addirittura di non garantire neppure il 75% della copertura delle categorie a rischio. Dalle informazioni ricavate dai bandi di gara delle forniture vaccinali risulta che 12 Regioni (Puglia, Lazio, Sicilia, Toscana, Campania, Calabria, Sardegna, Veneto, Liguria, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia e Marche) sono riuscite ad ottenere un quantitativo adeguato di dosi per raggiungere la copertura del 75% degli over 65, mentre la disponibilità di farmaco per il resto della popolazione è molto variabile.

 

- LEGGI ANCHE: Coronavirus: le ultime news in Italia e nel mondo

Leggi tutto su News