Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 28 gennaio 2021 - Aggiornato alle 13:24
Live
  • 15:47 | Che cos’è Noovle, il nuovo cloud italiano, innovativo e sostenibile
  • 12:46 | Come posizionare il letto rispetto ai punti cardinali
  • 12:44 | I migliori feat italiani del 2020? Eccoli nella super playlist di TIMMUSIC
  • 12:34 | L’Atalanta vuole subito con sé Viktor Kovalenko
  • 12:34 | Le novità in arrivo per l’app di Microsoft Teams
  • 12:30 | Costine al forno
  • 11:45 | Willie Peyote, di cosa parla la sua canzone in gara al Festival
  • 11:32 | Economia, le stime del Fmi per il Pil dell’Italia
  • 11:28 | Tutto su "The Show", il primo concerto in streaming delle Blackpink
  • 11:11 | Recovery plan, perché bisogna fare in fretta
  • 11:07 | La Juventus ripensa ad Aouar per giugno
  • 10:51 | La situazione infortuni nel Milan
  • 10:45 | Dal 31 gennaio 16 regioni potrebbero essere gialle
  • 10:33 | L’immunologo Le Foche: “Gli anziani stiano in casa”
  • 10:00 | Torta di tagliatelle
  • 09:54 | La Juventus dei giovani si regala l’Inter
  • 08:01 | Cosa cambia con la nuova grafica per le Storie di Instagram da PC
  • 07:01 | BCL: Brindisi perde in casa contro Burgos 86-90 e chiude seconda
  • 06:07 | Anche il team LCR di Lucio Cecchinello correrà in MotoGP fino al 2026
  • 06:00 | I titoli dei giornali di giovedì 28 gennaio
Tredici anni fa l'ultima Champions del Milan Maldini e Ancelotti tornano a Milano con la coppa - Credit: Gerace / Fotogramma
ANNIVERSARIO 23 maggio 2020

Tredici anni fa l'ultima Champions del Milan

di Gianluca Cedolin

La settima della storia rossonera, ad Atene

Tredici anni fa, il 23 maggio 2007, il Milan batteva il Liverpool 2-1 e vinceva la settima Champions League della sua storia: i rossoneri sono ancora secondi per numero di vittorie, dietro l'inarrivabile Real Madrid (arrivato a 13).

La partita di Atene completava un ciclo di tre finali in cinque anni, la prima vinta nel 2003 contro la Juventus a Manchester, la seconda persa in maniera incredibile a Istanbul contro il Liverpool, e la terza, sempre contro i Reds, della rivincita.

 

Era un Milan con molti giocatori sul viale del tramonto, su tutti l'eterno capitan Maldini, ad alzare nella capitale greca la sua quinta Coppa dei Campioni, su otto finali giocate. Decisiva era stata la doppietta di Pippo Inzaghi, in gol nel recupero del primo tempo con una deviazione (cercata?) sulla punizione di Pirlo e nel secondo tempo su passaggio filtrante di Kakà. Il brasiliano, dopo tre gol in due partite al Manchester in semifinale e tutta la competizione giocata da trascinatore, a dicembre avrebbe anche vinto il pallone d'oro, ultimo ad aggiudicarselo prima del dominio decennale Ronaldo-Messi (interrotto nel 2018 da Modric).

 

E poi c'erano i vari Nesta, Gattuso, Pirlo, Seedorf. C'era anche Ronaldo il Fenomeno, che però quella Champions non aveva potuto giocarla perché fino a gennaio l'aveva disputata con il Real Madrid. La finale di Atene non era stata particolarmente entusiasmante, ma aveva consentito al Milan di chiudere i conti con i fantasmi di Istanbul, battendo proprio il Liverpool. E poi la partita perfetta i rossoneri l'avevano fatta in semifinale, vincendo 3-0 contro il Manchester United di Ferguson e Cristiano Ronaldo. Un'altra storia, un altro Milan.

 

Leggi anche: Il Milan ammette i contatti con Ragnick, sarà rivoluzione?

I più visti

Leggi tutto su News