TimGate
header.weather.state

Oggi 04 ottobre 2022 - Aggiornato alle 08:00

 /    /    /  natale 2021 probabili regole restrizioni
Come sarà il nostro Natale

- Credit: alpenzoo / Pixabay

COVID-1918 novembre 2021

Come sarà il nostro Natale

di Gianluca Cedolin

Le ipotesi su regole ed eventuali restrizioni per le feste

Per la prima volta da maggio, ieri l’Italia ha superato quota 10mila nuovi casi di Covid-19: numeri preoccupanti, nonostante la situazione della pandemia rimanga per ora sotto controllo, grazie principalmente ai vaccini, al Green pass e all’obbligo di mascherina nei luoghi chiusi. Mancando ormai cinque settimane al Natale, Il Corriere della Sera ha cercato di fare il punto su quali saranno le restrizioni previste per le feste, che dipenderanno molto dall’andamento epidemiologico e dal colore delle regioni. Per il momento l’Italia rimane tutta in zona bianca, ma ci sono regioni come il Friuli Venezia Giulia e l’Alto Adige che potrebbero finire in giallo sin dalla prossima settimana.

 

Le regole per le vacanze di Natale

Viaggi - L’ingresso ai turisti dall’estero dovrebbe rimanere libero (con Green pass, e tampone se provenienti da fuori dall’Europa) e lo stesso gli spostamenti tra regioni, almeno che queste non entrino in zona arancione o rossa: in quel caso sarebbe obbligatorio il Green pass. Il ministro Speranza ha creato corridoi Covid-free per vaccinati e guariti verso Aruba, Maldive, Mauritius, Seychelles, Repubblica Dominicana e alcune zone dell’Egitto, con obbligo di tampone prima del rientro.

 

Feste e cenoni - Non ci sono limiti in zona bianca, dove si consiglia comunque la mascherina anche nelle feste in casa, se numerose e con soggetti fragili. In zona gialla niente limiti alle abitazioni private, ma massimo di quattro commensali nei ristoranti al chiuso. Dalla zona gialla in su sono chiuse le discoteche, mentre in zona arancione e rossa bar e ristoranti rimangono aperti solo per l’asporto e le consegne (ma si valuta l’ingresso per i soli vaccinati).

 

Negozi - Non si ferma lo shopping natalizio: negozi e centri commerciali rimangono aperti in zona bianca, gialla e arancione, con l’obbligo di mascherina, igienizzazione e distanziamento.

 

Sci - Il 27 novembre riparte la stagione sulla neve. Obbligatorio il Green pass per accedere agli impianti, dove la capienza viene fissata all’80% per le cabinovie e al 100% per le seggiovie. La mascherina nelle aree comuni rimane obbligatoria, mentre si consiglia di acquistare lo skipass online. In zona arancione e rossa chiudono gli impianti.

 

Mercatini - Per quelli sia all’aperto sia al chiuso che si svolgono in aree delimitate serve il Green pass, per quelli nelle piazze e nelle strade invece no. Le regioni potrebbero comunque valutare, in base al riempimento degli ospedali, di vietare i mercatini.