Questo Sito utilizza cookie di profilazione, propri e di altri siti, per migliorare l’esperienza di navigazione e proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all’uso dei cookie.

  • News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Gossip e Celebrità
    • Tecnologia
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Libri
    • Hobby
    • Come fare
    • Motori
  • Video
    • Tutto
    • Risorgimento Digitale
    • Divertenti
    • Sport
    • Top Video
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Codici Sconto
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 16 gennaio 2021 - Aggiornato alle 06:00
Live
  • 00:21 | Bong Joon Ho presidente di Giuria alla Mostra di Venezia
  • 23:36 | Irama e la sorpresa a "C'è Posta per Te"
  • 23:25 | I vent'anni di Wikipedia, ultima ‘culla’ del libero sapere
  • 22:46 | La Lazio demolisce la Roma: 3-0 nel derby
  • 22:18 | Anche per Ricciardi serve un lockdown di 2-3 settimane
  • 22:08 | Covid, Pfizer ridurrà la consegna dei suoi vaccini in Eu
  • 21:45 | MotoGP: come sta andando il recupero di Marc Marquez
  • 21:33 | Crisi di governo, cosa succederà nei prossimi giorni
  • 21:15 | Biden ha creato un nuovo account Twitter per quando sarà presidente
  • 20:45 | MotoGP 2021: le nuove date dei test invernali a Losail (Qatar)
  • 19:01 | Arek Milik vicinissimo all’Olympique Marsiglia
  • 18:55 | Meghan Markle furiosa per il libro della sorellastra
  • 18:00 | Inizia da Parma l'avventura della Nazionale per i Mondiali
  • 17:30 | Covid, in Italia ancora 477 morti
  • 17:24 | L’Italia inizierà a Parma la rincorsa al Mondiale 2022
  • 17:10 | L'arte e lo spettacolo ripartono anche grazie a "Rainbow Free Day"
  • 16:59 | “Friends”, Chris Rock sarebbe dovuto essere uno dei sei
  • 16:57 | LG e Gen.G insieme per sviluppare il mercato degli Esport
  • 16:43 | Morata: ' Con Cristiano Ronaldo ci capiamo al volo'
  • 15:45 | Jordan e la foto con la nuova fidanzata
Il Dpcm del 3 dicembre - Credit: Sergio Agazzi / Fotogramma
italia 4 dicembre 2020

Il Dpcm del 3 dicembre

di Roberto Pianta

Le misure per evitare assembramenti e contagi dal 21 dicembre

 

Il 3 dicembre 2020 il governo ha approvato un Dpcm (decreto della presidenza del consiglio dei ministri) contenente le regole da seguire durante le festività natalizie, dal 21 dicembre al 7 gennaio, per evitare assembramenti e contagi da Covid-19.

Resta, per ora, la divisione delle regioni in zone rosse, arancioni e gialle.

Di seguito una sintesi delle misure descritte nel decreto (qui invece il testo del provvedimento in pdf).

 

Le giornate di Natale e Capodanno

Il 25 e il 26 dicembre e il 1° gennaio 2021 sono vietati gli spostamenti da un comune all'altro. 

E c'è il coprifuoco: non si può andare in giro dalle 22 alle 5 (e fino alle 7 la mattina di Capodanno).

Gli unici spostamenti possibili sono quelli motivati da: 
- comprovate esigenze lavorative, 
- "situazioni di necessità",
- motivi di salute,
- rientro al proprio domicilio.

Il divieto di spostarsi vale anche per i proprietari di seconde case: se avete una seconda casa in un altro comune, in queste giornate non potete andarci.


 

Spostamenti consentiti nelle altre giornate 

Nelle altre giornate tra il 21 dicembre 2020 e il 6 gennaio 2021 sono comunque vietati gli spostamenti da una regione all'altra.

Sono vietati anche gli spostamenti dalla provincia autonoma di Trento a quella di Bolzano e viceversa.

 

Gli unici spostamenti possibili sono quelli motivati da: 
- comprovate esigenze lavorative, 
- "situazioni di necessità",
- motivi di salute,
- rientro al proprio domicilio.

Resta il coprifuoco. Non si può circolare dopo le 22 e fino alle 5 del mattino, se non per gli stessi motivi di cui sopra: lavoro, "necessità", salute, rientro a casa. Non sono previste deroghe per funzioni religiose.

Il divieto di spostarsi fra regioni vale anche per i proprietari di seconde case.

 

 

Ristoranti chiusi dalle 18

Non ci saranno né cenoni né veglioni. I ristoranti possono rimanere aperti fino alle 18. 

A ogni tavolo possono sedersi solo 4 persone non conviventi - ovviamente i conviventi possono sedersi assieme, a prescindere dal loro numero. 

Negli alberghi i pasti dopo le 18 possono essere serviti soltanto in camera.

 


Shopping 

I negozi possono restare aperti fino alle 21, in tutte le regioni.

 


Scuole secondarie 

La mattina del 7 gennaio riaprono le scuole superiori, con didattica in aula garantita al 75%.
Tornano a scuola anche le seconde e le terze medie

 

 

Impianti sciistici

Gli impianti di risalita sono chiusi fino al 7 gennaio.

 

 

Viaggi all'estero

Dal 20 dicembre, chi torna dall'estero deve stare in quarantena per 14 giorni. 

Le crociere sono sospese fino al 6 gennaio.

 

---


(Questo articolo è stato pubblicato la prima volta il 3 dicembre alle ore 19)

 

I più visti

Leggi tutto su News