• News
    • Tutto
    • Italia
    • Esteri
    • Tecnologia
    • Gossip e Celebrità
    • Spazio Solidale
  • Intrattenimento
    • Tutto
    • Cinema
    • Musica
    • TV
    • Videogames
  • People
    • Tutto
    • Gossip e Celebrità
    • Social e Influencer
  • Donna
    • Tutto
    • Moda
    • Mamme e Bambini
    • Salute
  • Sport
    • Tutto
    • Calcio
    • Classifica Serie A TIM
    • Classifica Marcatori Serie A TIM
    • Risultati Serie A TIM
    • Altri Sport
  • Lifestyle
    • Tutto
    • Costume e Società
    • Arredamento
    • Ricette
    • Green
  • Tempo Libero
    • Tutto
    • Viaggi
    • Hobby
    • Come fare
  • Video
    • Tutto
    • Arredamento
    • Come fare
    • Costume e società
    • Divertenti
    • Green
    • Hobby
    • Moda
    • Ricette
    • Sport
    • Tecnologia
    • Top Video
    • Viaggi
    • Risorgimento Digitale
  • Servizi
    • Tutto
    • Oroscopo
    • Meteo
    • Mobile Ticketing
  • Personalizza il tuo TIMgate>> Personalizza il tuo TIMgate >>
menu
Oggi 27 gennaio 2022 - Aggiornato alle 17:43
News
  • 17:37 | La Nato, la Russia e il rischio di una nuova guerra in Europa
  • 16:35 | Cosa sappiamo sulla pillola anti-Covid di Pfizer autorizzata dall'Ema
  • 15:54 | La crisi della depressione fra gli adolescenti
  • 15:27 | Quirinale, nuova fumata nera: 433 astenuti, 166 per Mattarella
  • 14:30 | A Londra una delle più grandi mostre di Raffaello
  • 14:05 | Giorno della Memoria: contro l'indifferenza
  • 13:56 | Juventus, per il rifondazione si pensa anche a Jorginho e Koulibaly
  • 13:47 | Ash Barty, dopo 42 anni c'è un’australiana in finale agli Aus Open
  • 13:38 | Il discorso di Mattarella per il Giorno della Memoria
  • 12:57 | Il 2021 è stato l'anno più antisemita del decennio
  • 12:07 | L’arte sostiene la ricerca per la Fondazione IEO-Monzino
  • 11:25 | Ibrahimovic potrebbe esserci per il derby
  • 11:15 | L’Atalanta su Cambiaso del Genoa
  • 10:29 | Da febbraio basta il Green pass per arrivare dall’Europa
  • 10:01 | La Juventus dopo Vlahovic punta Nandez
  • 09:49 | Crisi ucraina: la lettera degli Usa alla Russia
  • 09:05 | Kessié si fa male durante gli ottavi di Coppa d’Africa
  • 08:35 | Mancini e il raduno con Balotelli: “La pressione ci esalta”
  • 07:00 | Le trattative per il Quirinale e le altre notizie in prima pagina
  • 00:01 | Eurocup: l’Aquila non vola mai, anche Andorra passa a Trento 71-82
Dallapiccola (Bambino Gesù) e il vaccino ai bambini: “Sicuro ed efficace” - Credit: Katie Rogers / Pool Via CNP / SplashNews.Com / IPA / Fotogramma
COVID-19 2 dicembre 2021

Dallapiccola (Bambino Gesù) e il vaccino ai bambini: “Sicuro ed efficace”

di Gianluca Cedolin

Il parere dell’esperto in un’intervista al Corriere della Sera

In occasione dell’autorizzazione da parte dell’Aifa al vaccino per i bambini tra i 5 e gli 11 anni, Il Corriere della Sera ha intervistato Bruno Dallapiccola, direttore scientifico dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma e genetista di livello internazionale.

Dallapiccola ha dato subito il suo parere, netto, sul vaccino ai più piccoli: “Non trovo una sola ragione a sfavore della vaccinazione a questa età. Viene somministrato un prodotto sicuro ed efficace, capace di fare bene innanzitutto a loro, anche se poi a beneficiarne è tutta la società”.

;

Non ci sono dubbi, secondo l’esperto, sull’efficacia del vaccino, la sua sicurezza e l’importanza di somministrarlo anche ai bambini, per far segnare degli altri passi in avanti nella lotta al Covid-19: “C’è da chiedersi perché un sistema come il vaccino, che ha funzionato su miliardi di adulti nel mondo, compresi decine di milioni di adolescenti, non debba essere altrettanto efficiente quando si passa a una età inferiore - ha detto Dallapiccola -. È logico aspettarsi tra non molto l’arrivo del vaccino per 6 mesi-4 anni e varrà lo stesso ragionamento”, la sua previsione.
;

;

Nell’intervista rilasciata al Corriere, il direttore scientifico del Bambino Gesù ha risposto anche alla domanda sull’eventuale introduzione dell’obbligo vaccinale, dicendosi favorevole: “Lo sono come per tutti i vaccini per la prevenzione di altre malattie infettive. Il precedente della poliomielite fa scuola. È stata messa al tappeto cominciando a proteggere la popolazione pediatrica. Allora però nessuno protestava”. Dallapiccola ha poi anche ribadito l’importanza di una corretta comunicazione per i familiari ma soprattutto per i bambini, la cui opinione “va tenuta in conto”, anche se alla fine sono i genitori a decidere.

I più visti

Leggi tutto su News