TimGate
header.weather.state

Oggi 07 luglio 2022 - Aggiornato alle 06:00

 /    /    /  A che punto sono i progetti del Pnrr
A che punto sono i progetti del Pnrr

- Credit: flysi/Unsplash

l'azione dell'esecutivo27 maggio 2022

A che punto sono i progetti del Pnrr

di Luigi Gavazzi

Ottimismo del governo per la prossima tranche di finanziamenti. Dossier da chiudere entro il 30 giugno

Mario Draghi ne ha parlato ieri in conferenza stampa: il percorso per il raggiungimento degli obiettivi del Pnrr è a buon punto. Mercoledì Repubblica con Serenella Mattera aveva scritto di un documento del governo nel quale vengono spiegati i percorsi di avvicinamento dei 45 obiettivi da raggiungere entro il 30 giugno.

Sono traguardi dai quali dipende l'erogazione della seconda tranche dei fondi del Pnrr dall'Unione europea.

Draghi e il governo si sono detti più che ottimisti. Secondo Mattera, la situazione è questa:
-ad aprile sono stati raggiunti 14 obiettivi;
-entro il 31 maggio si dovrebbe arrivare a 30;
-in giugno saranno chiusi gli ultimi 15 progetti.

LEGGI ANCHE:
>>Dal Pnrr 3,4 miliardi per la rigenerazione urbana

I ministeri più impegnati in questo lavoro sono:

-Transizione ecologica, che è alle prese con ben otto progetti da completare, tra i quali particolarmente significativi sono per esempio il piano nazionale per la gestione dei rifiuti, e la strategia nazionale per l'economia circolare.
-Università, con quattro traguardi, tra i quali la creazione di cinque centri di ricerca definiti "campioni nazionali" in innovazione.
-Il Ministero dell'economia deve completare il pacchetto contro l'evasione fiscale e la ripartizione della spending review fra i ministeri.
-Il Ministero della cultura ha cinque obiettivi, per esempio la rigenerazione di parchi e giardini storici. E Caput Mundi, per dare un turismo sostenibile alla capitale.
-Il Ministero dell'istruzione ha un obiettivo, molto importante: scuola 4.0 per trasformare centomila classi in ambienti digitali.

-Sanità: sono cinque traguardi, per esempio la realizzazione di 1350 case di comunità, e la digitalizzazione degli ospedali e la telemedicina.


Il metodo del governo per ogni ministero prevede passaggi intermedi verificabili.