TimGate
header.weather.state

Oggi 13 agosto 2022 - Aggiornato alle 21:00

 /    /    /  La pressione sugli ospedali è ancora bassa
La pressione sugli ospedali è ancora bassa

- Credit: Fabian Strauch / IPA / Fotogramma

COVID-1906 luglio 2022

La pressione sugli ospedali è ancora bassa

di Michela Cannovale

Nonostante il boom di contagi delle ultime settimane

'Anche a causa della rapida diffusione della nuova variante Omicron 5, il numero di casi di Covid-19 sta rapidamente crescendo in tutta Europa: in Francia sono stati segnalati più di 200mila contagi in un giorno e anche in Italia l'incidenza sta rapidamente aumentando, però la pressione sulle strutture ospedaliere resta relativamente bassa, sia grazie al potenziamento delle strutture sanitarie che c'è stato in questi anni, sia al successo della campagna vaccinale'. 

 

È quanto ha dichiarato il direttore generale Prevenzione del ministero della Salute, Giovanni Rezza, in un video diffuso dal dicastero.

 

'Il ministero della Salute insieme all'Istituto superiore di Sanità e alle Regioni sta attentamente monitorando l'andamento epidemiologico nel nostro Paese - ha spiegato ancora Rezza - ed è bene ricordare alcune misure di attenzione che bisogna comunque sia mantenere'.

 

'Innanzitutto, soprattutto in occasione di grandi aggregazioni, è bene avere dei comportamenti che siano ispirati alla massima prudenza ed è importante effettuare la seconda dose booster nelle persone più fragili e più anziane', ha precisato.