TimGate
header.weather.state

Oggi 19 maggio 2022 - Aggiornato alle 07:00

 /    /    /  Quali sono i compiti del Presidente della Repubblica
Quali sono i compiti del Presidente della Repubblica

Roma, Palazzo del Quirinale- Credit: Wikipedia

ITALIA24 gennaio 2022

Quali sono i compiti del Presidente della Repubblica

di Tina Carlyle

In generale, è il garante dell'indipendenza e dell'integrità della nazione e vigila sul rispetto della Costituzione

Quali sono i compiti del Presidente della Repubblica? Di che cosa si occupa durante il suo mandato? Il sito della Camera offre un elenco esaustivo delle competenze del Capo dello Stato. Eccole:

 

 

- il Presidente della Repubblica è il Capo dello Stato e rappresenta l'unità nazionale, è il garante dell'indipendenza e dell'integrità della nazione, vigila sul rispetto della Costituzione e assicura il rispetto dei trattati e dei vincoli derivanti dall'appartenenza dell'Italia ad organizzazioni internazionali e sovranazionali;

 

- presiede il Consiglio Supremo per la politica estera e la difesa ed in questa qualità ha il comando delle Forze Armate;

 

- indice il referendum popolare nei casi previsti dalla Costituzione;

 

- dichiara lo stato di guerra deliberato dal Parlamento in seduta comune;

 

- può concedere grazia e commutare le pene;

 

- decreta le nomine previste dalla Costituzione e dalla legge;

 

- accredita e riceve i rappresentanti diplomatici;

 

- nomina il Primo Ministro tenendo conto dei risultati delle elezioni della Camera dei deputati;

 

- nomina e revoca gli altri membri del Governo (su proposta del Primo Ministro);

 

- autorizza la presentazione dei disegni di legge di iniziativa del Governo ed emana i decreti aventi valore di legge ed approvati dal Consiglio dei Ministri;

 

- emana i regolamenti del Governo e può chiederne il riesame se il Governo lo approva nuovamente;

 

- riceve il giuramento del Primo ministro e dei ministri;

 

- all'atto dell'assunzione delle sue funzioni, riceve le dimissioni del Primo ministro e del Governo;

 

- indice le elezioni delle Camere e ne fissa la prima riunione;

 

- invia messaggi alle Camere che possono dar luogo a dibattito;

 

- ratifica i trattati internazionali autorizzati dalle Camere;

 

- presta giuramento di fedeltà alla Repubblica ed osservanza della Costituzione davanti al Parlamento in seduta comune;

 

- può, sentiti i Presidenti della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica, indire le elezioni della Camera dei deputati prima del termine ordinario, nel caso di dimissioni del Governo ai sensi dell'art. 76 (la Camera dei deputati non può essere sciolta nell’ultimo semestre del mandato del Presidente della Repubblica. Se il termine ordinario scade nel periodo predetto, la durata della Camera dei deputati è prorogata. Le elezioni della nuova Camera dei deputati si svolgono entro sei mesi dall’elezione del Presidente della Repubblica. La Camera dei deputati non può essere sciolta durante i sei mesi che seguono le elezioni. Il termine è di dodici mesi qualora le elezioni siano avvenute successivamente all’elezione del Presidente della Repubblica);

 

- può convocare in via straordinaria ciascuna Camera;

 

- promulga le leggi entro un mese o nel termine più breve da esse stabilito;

 

- presiede il CSM ordinaria;

 

- presiede il CSM amministrativa;

 

- nomina cinque giudici della Corte costituzionale.

 

LEGGI ANCHE: Quirinale: l'età di tutti i presidenti eletti fino ad oggi