TimGate
header.weather.state

Oggi 25 maggio 2022 - Aggiornato alle 09:33

 /    /    /  Quattro opere d’eccezione per il Natale d’arte a Milano
Quattro opere d’eccezione per il Natale d’arte a Milano

Milano. "Il Rinascimento nelle città di Bergamo e Brescia" a Palazzo Marino- Credit: Carlo Cozzoli / Fotogramma

ARTE07 dicembre 2021

Quattro opere d’eccezione per il Natale d’arte a Milano

di Maria Verderio

A Palazzo Marino, fino al 16 gennaio 2022, sarà visibile la mostra Il Rinascimento di Bergamo e Brescia

Un’esposizione di veri e propri capolavori rinascimentali è stata allestita nella splendida location di Palazzo Marino a Milano. Esposte ci saranno le opere di Lotto, Moretto, Moroni e Savoldo. La mostra è curata da Francesco Frangi e Simone Facchinetti.

Un appuntamento classico

Ospitare arte per il periodo natalizio è diventata una abitudine consolidata per la storica sede del Comune di Milano. Soltanto lo scorso anno l’appuntamento è saltato a causa della pandemia, ma quest’anno si riprende la tradizione.

Quattro opere uniche

A colorare il Natale milanese, quattro capolavori di maestri del Rinascimento bergamasco e bresciano: Lorenzo Lotto, Alessandro Bonvicino detto il Moretto, Giovan Girolamo Savoldo e Giovan Battista Moroni. La mostra è allestita nella Sala Alessi.

Realismo cinquecentesco

I quattro artisti hanno saputo dare una impronta unica e riconoscibile all’arte rinascimentale dei primi del Cinquecento. In quel periodo, le città di Bergamo e di Brescia sono state protagoniste del rinnovamento in ambito artistico che ha portato allo sviluppo della Maniera Moderna. Le opere in mostra sono: Nozze mistiche di Santa Caterina d’Alessandria e Niccolò Borghi di Lorenzo Lotto, 1523, San Nicola di Bari presenta gli allievi di Galeazzo Rovellio alla Madonna in trono con Bambino del Moretto, 1539, Adorazione dei Pastori di Giovan Girolamo Savoldo, 1540 e la Madonna con Bambino e i santi Caterina d’Alessandria, Francesco e l’offerente di Giovan Battista Moroni, 1555.